Qual è la prima casa automobilistica a vendere veicoli che non richiedono la supervisione del conducente negli Stati Uniti?

Qual è la prima casa automobilistica a vendere veicoli che non richiedono la supervisione del conducente negli Stati Uniti?
Qual è la prima casa automobilistica a vendere veicoli che non richiedono la supervisione del conducente negli Stati Uniti?

Interno di una Mercedes dotata di Drive Pilot, che mostra come l’autista può rilassarsi mentre il veicolo guida nel traffico intenso. (REUTERS/Arnd Wiegmann)

Mercedes ha compiuto un passo da gigante nel settore automobilistico, diventando il primo produttore a vendere auto autonome ai consumatori abituali negli Stati Uniti. Questi veicoli, che consentono ai guidatori di non preoccuparsi della guida in determinate condizioni, inaugurano una nuova era nella mobilità e promettono di trasformare il nostro rapporto con il trasporto personale, riportati in esclusiva Fortuna.

Il raggiungimento di Mercedes Si concentra sull’implementazione della tecnologia di guida autonoma di livello 3, che consente al veicolo di funzionare senza intervento umano in situazioni specifiche, come gli ingorghi a velocità inferiori a 64 km/h. Tuttavia, è fondamentale notare che questa tecnologia funziona solo su autostrade pre-approvate in California E Nevicatai due stati in cui Mercedes ha ricevuto l’approvazione legale per commercializzare questa innovazione.

Finora, l’azienda ha venduto almeno 65 veicoli autonomi Californiacome rivelato Fortuna tramite una richiesta di record aperti a Dipartimento dei veicoli a motore (DMV). Sebbene l’azienda non abbia confermato questo numero, l’evento segna una pietra miliare significativa nella disponibilità della guida autonoma al grande pubblico.

Inoltre, alcuni concessionari in Nevicata hanno anche iniziato a offrire queste vetture dotate di Pilota di guidail sistema stesso Mercedes per la guida autonoma di livello 3.

Attivare Pilota di guida, devono essere rispettate alcune condizioni, tra cui che il veicolo circoli durante il giorno e su specifici tratti autostradali dei suddetti Stati. Ciò consente ai conducenti di dirottare la propria attenzione su altre attività finché non viene chiesto loro di riprendere il controllo del veicolo. Questo progresso è notevole considerando che altre aziende sono ancora al livello 2 di guida autonoma, che richiede una supervisione costante del conducente.

Questo sviluppo distingue Mercedes non solo per essere stato un pioniere nel portare la tecnologia di Livello 3 sul mercato consumer statunitense, ma anche per aver compiuto progressi significativi verso la piena autonomia di guida.

I clienti dentro Stati Uniti d’America Puoi acquistare un abbonamento annuale a Pilota di guida per $ 2.500, disponibile nei modelli di Berline EQS E Classe S 2024. In Europa, Mercedes ha iniziato a vendere veicoli con funzionalità di Livello 3 nel maggio 2022, con pacchetti che vanno da $ 5.300 a $ 7.500 per un abbonamento di tre anni.

Addio all’era della guida convenzionale: Mercedes anticipa il futuro con la vendita delle sue prime auto che percorrono le strade in completa autonomia in situazioni specifiche. (MediaPortale Daimler AG)

I veicoli del produttore dotati di questa tecnologia sono facilmente identificabili dalle luci turchesi negli specchietti retrovisori, nei fari e nelle luci posteriori, inviando un segnale visivo sia alle forze dell’ordine che agli altri conducenti che l’auto sta funzionando in modo autonomo. Tuttavia, solo i modelli selezionati con l’hardware necessario incorporano Pilota di guida.

Fortuna ha inoltre riferito che la Mercedes non si fermerà alla guida autonoma di livello 3. L’azienda sta sviluppando funzionalità di livello 4, con l’aspettativa che saranno disponibili per i consumatori entro il 2030. Questo livello promette una libertà quasi totale, dove il veicolo potrebbe gestire quasi tutte le situazioni impreviste senza intervento umano, tranne in caso di guasto del sistema .

Questo anticipo di Mercedes Non solo ridefinisce ciò che ci si aspetta dalla tecnologia automobilistica, ma solleva anche interrogativi su come la società si adatterà a un’era di veicoli sempre più autonomi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il dollaro CCL incatena il quarto rialzo consecutivo, supera i 1.100 dollari e si avvicina al blu
NEXT Euro: prezzo di chiusura oggi, 17 maggio in Brasile