Tesla costretto a reagire con un cambiamento disperato

Tesla costretto a reagire con un cambiamento disperato
Tesla costretto a reagire con un cambiamento disperato

Gli effetti del lancio dello Xiaomi SU7 si fanno già sentire sul mercato. Il fatto che la prima auto di Xiaomi sia così economica ha messo in luce il grande punto debole dei suoi rivali; e il successo che questa strategia ha avuto li sta già costringendo a reagire.

Il successo dell’SU7 è ora ufficiale, dopo che il CEO di Xiaomi Lei Jun lo ha confermato in un’intervista su Douyin, la versione cinese di TikTok; All’evento, visto da più di 34 milioni di persone, Jun ha risposto ad alcuni dubbi dei primi acquirenti e ad alcune indiscrezioni apparse negli ultimi giorni.

Jun è arrivato a questo flusso vantarsi di un fatto brutale: Le vendite dello Xiaomi SU7 sono tra le 3 e le 5 volte superiori alle aspettative, a seconda del modello. Questo è il motivo per cui l’azienda non è riuscita a rispondere a tutta la domanda, perché nemmeno le previsioni più ottimistiche prevedevano qualcosa di simile.

Tesla risponde all’auto Xiaomi

Pertanto, anche Jun ha partecipato a questo flusso per calmare le paure che lo Xiaomi SU7 potrebbe ‘morire di successo’; Sui social cinesi non è mancato chi ha annunciato che avrebbe cancellato la propria prenotazione, dopo che era stata rimandata ai mesi estivi. Di fronte a questa frustrazione, Xiaomi ha deciso di abilitare una sezione nella sua app e nel suo sito web che permettesse di modificare o confermare la prenotazione, ad esempio aggiungendo o rimuovendo accessori.

Inoltre Lei Jun ora ha voluto calmare gli animi, promettendo che la produzione dello Xiaomi SU7 è ormai l’unica priorità dell’azienda; In questo modo ha smentito le voci secondo cui la seconda vettura Xiaomi era già in preparazione. Nello specifico, Jun ha risposto che Xiaomi non stava sviluppando un modello fuoristrada e ha rifiutato di rispondere alla domanda se il SUV Xiaomi sarà il prossimo modello dell’azienda. Il messaggio sembra chiaro: Fino a quando Xiaomi non risponderà alla richiesta iniziale dell’SU7, non parlerà di modelli futuri.

XiaomiSU7

Lei giugno

L’Android gratuito

I primi risultati di questa priorità si stanno già vedendo. L’azienda ha già consegnato l’edizione limitata dell’SU7, chiamata ‘Founder’s Edition’, e questa settimana ha iniziato a fornire unità della versione base dell’SU7. Il piano è che le prime unità della versione Max vengano consegnate questo mese, mentre la versione Pro inizierà a raggiungere i clienti alla fine di maggio. Ricordiamo che è stata una sorpresa dell’ultimo minuto il modello Pro dell’SU7, una versione del modello base con un’autonomia migliorata di 830 chilometri nel ciclo CLTC e che si colloca tra il modello base e il performante Max.

Il prezzo della versione base dell’SU7 è di 215.900 yuan, circa 28.000 euro al cambio attuale; mentre la versione Pro costa 245.900 yuan, circa 32.000 euro. La versione Max, con prestazioni al livello delle migliori auto elettriche di Porsche e Tesla, parte da 299.999 yuan, circa 39.000 euro.

Prezzi spettacolari che hanno costretto molti dei suoi rivali a reagire, tra cui Tesla. L’azienda di Elon Musk ha confermato uno sconto generale su tutti i suoi modelli in Cina, che fa sì che la Model 3 costerà 231.900 yuan, circa 30.000 euro al cambio. Riguarda una riduzione di 14.000 yuan per ottenere un prezzo inferiore rispetto allo Xiaomi SU7 Pro; L’obiettivo di Tesla, infatti, è chiaramente quello di attirare i clienti che non vogliono aspettare la versione Pro e vogliono acquistare subito un’auto elettrica. Tesla è passata dall’essere il riferimento al dover reagire ai lanci degli altri, in appena un paio di mesi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV El Niño ha favorito i risultati di Promigás all’inizio dell’anno
NEXT Quanto costa la Peugeot 208 a maggio 2024