Come sono e quali banche lo offrono?

Come sono e quali banche lo offrono?
Come sono e quali banche lo offrono?

Con un investimento di 4 miliardi di dollari si prevede di concedere fino a 40mila prestiti in tre anni.

Questa iniziativa offre un vantaggio unico: gli utenti potranno pagare un premio di 1,5 punti percentuali, che consentirà loro di adeguare l’aumento del contributo in base al coefficiente di variazione salariale (CVS), evitando che esso superi l’aumento degli stipendi.

La proposta della BNA riguarda l’acquisto, la permuta, la costruzione, la ristrutturazione e l’ampliamento di case su tutto il territorio nazionale, nonché l’acquisizione di una seconda casa.

In questo modo, l’istituto finanziario si unirà alle banche che hanno lanciato le loro linee di prestito adeguate all’inflazione come Hipotecario, Ciudad, ICBC, Del Sol e, nelle ultime ore, Banco de Córdoba.

I mutui ipotecari, che avevano subito un calo durante la crisi del 2018-2019, sono tornati con un tasso medio del 5% più inflazione, come riportato dalle stesse banche. E hanno evidenziato il rinnovato interesse per questo prodotto, che nel 2017 ha conosciuto un boom.

Requisiti e condizioni per accedere al mutuo ipotecario del Banco Nación

Mutui ipotecari Banco Ciudad

Lui Banca cittadina, dal canto suo, propone due linee di prestiti disponibili, anche con conguaglio UVA. La prima linea permette di acquistare una prima o una seconda casa in tutte le zone di influenza del Banco Ciudad (AMBA, province di Córdoba, Mendoza, Tucumán e Salta). Negli UVA. Al tasso del 5,5%.

La seconda linea per l’acquisizione di alloggi familiari, unici e per occupazione permanente nel Microcentro della Città Autonoma di Buenos Aires. Negli UVA al 3,5%.

I clienti del Banco Ciudad hanno la possibilità di richiedere una proroga della durata del loro prestito se l’importo della rata da pagare supera il 10% del valore risultante dall’applicazione di un aggiustamento patrimoniale tramite il Coefficiente di Variazione Salario (CVS) dal momento del credito esborso.

Ciò significa che se il pagamento mensile del prestito (che viene adeguato all’inflazione) supera il 10% del CVS, i clienti hanno la possibilità di estendere la durata del credito originale fino al 25% dell’importo totale. L’estensione della durata può essere effettuata ogni volta la condizione stabilita è soddisfatta, ma deve essere rispettato il limite massimo fino al 25% della durata originaria del prestito. La proroga non deve superare il limite dell’età pensionabile.

Nel caso in cui il cliente possa accedere alla proroga della durata, ciò che fa è ricalcolare il saldo del prestito con la nuova durata, il che produce una riduzione della rata in termini di importo.

Questa opzione ti consente di acquistare un immobile situato in AMBA, Córdoba, Mendoza, Tucumán o Salta:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV BEL-20-INDEX termina le sue operazioni in rosso il 13 maggio
NEXT È l’alternativa intelligente alla Ford Kuga, più economica, stessa qualità e maggior numero di vendite