Il prezzo della criptovaluta iota questo 18 maggio

Il prezzo della criptovaluta iota questo 18 maggio
Il prezzo della criptovaluta iota questo 18 maggio

IOTA non si basa sulla blockchain come le altre criptovalute, ma su un’architettura Tangle il cui obiettivo è incorporare le valute digitali nell’Internet delle cose. (Informazioni)

IOTA è una delle valute virtuali che stanno rivoluzionando il mercato delle valute digitaliperché a differenza dei suoi concorrenti come bitcoin o ethereum, si basa su una tecnologia totalmente diversa rispetto alla blockchain dove non si parla di miniere o minatori.

Per gli esperti finanziari, IOTA è una scommessa ambiziosa e molto rischiosa, il cui obiettivo principale è incorporare le valute digitali in un’unica rete, l’internet delle cose.

Il costo della criptovaluta iota per questo giorno alle 10:30 (UTC) è 0,220672 dollari per unità.

Ciò significa che la risorsa digitale ha sofferto nell’ultimo giorno una variazione del 4,31%. così come una variazione del -0,02% negli ultimi 60 minuti .

Attualmente, IOTA è al 107° posto in termini di popolarità nel mercato digitale. Vale la pena ricordare che il massimo storico raggiunto da questa valuta digitale è di 5,69002 dollari per unità.

Creata da sviluppatori tedeschi, la valuta digitale utilizza una tecnologia o architettura chiamata Tangle incentrato sul Grafico Aciclico Diretto (DAG) che, tra le altre cose, si caratterizza per essere più amichevole, poiché le transazioni possono essere effettuate semplicemente avendo un telefono cellulare e un computer, pur non consumando tanta energia quanto una rete blockchain.

Inoltre queste operazioni possono essere effettuate dagli utenti che operano con IOTA e non sono previste commissioni per le operazioni perché i suoi utenti devono effettuare altre transazioni prima di concretizzare la propria.

La tecnologia IOTA garantisce che gli utenti di questa criptovaluta dispongano di un ambiente più affidabile di quello che può fornire la rete blockchain, poiché quest’ultima consente di effettuare transazioni in modo asincrono, ordinato e lento per motivi di sicurezza; mentre il Tangle consente operazioni parallele.

La fornitura massima di IOTA è di 2mila 779 milioni 350mila 283 token e l’obiettivo è ottenere microtransazioni effettuate fino a $ 0,001 senza dover pagare commissioni di elaborazione dei pagamenti. In ogni operazione è necessario il “seed”, ovvero un codice di 81 caratteri generato casualmente che impedisce il furto di fondi.

Tra i suoi vantaggi c’è la resistenza al calcolo quantistico, milioni di volte più veloce di quello conosciuto oggi; Tuttavia, uno dei suoi punti deboli è la sicurezza, poiché nel 2017 ha subito un attacco informatico che ha causato un crollo del prezzo e una perdita del volume delle transazioni.

Le criptovalute sono valute che non esistono fisicamente e, a differenza delle valute come il dollaro, l’euro o il peso, non sono regolamentate da alcuna istituzione e non necessitano di intermediari nelle transazioni.

Rappresentazioni fisiche di varie criptovalute. (REUTERS/Dado Ruvic)
Rappresentazioni fisiche di varie criptovalute. (REUTERS/Dado Ruvic)

Per questo motivo, non sono regolarmente visti favorevolmente dal mercato formale e sono accusati di essere inaffidabili, volatili, promotori di frodi, privi di un quadro giuridico che supporti i loro utenti e di consentire, tra le altre cose, lo svolgimento di attività illegali.

Tuttavia, poco a poco, hanno aperto la strada a tal punto che aziende, milionari e persino gli Stati ne hanno incoraggiato o autorizzato l’utilizzo.

Queste criptovalute funzionano attraverso la crittografia crittografica che garantisce la sicurezza delle transazioni., così come il controllo della creazione delle sue unità. Per effettuare transazioni, le valute virtuali utilizzano un database decentralizzato, una blockchain o un registro condiviso.

Attualmente esistono diverse criptovalute in questo mercato non regolamentato, tuttavia il pioniere è stato Bitcoin, creato nel 2008, con esso ne sono emerse altre come litecoin, ethereum, bitcoin cash, ripple, dogecoinalcuni dei più popolari.

Uno degli uomini più ricchi del mondo, Elon Muskha espresso commenti a favore delle criptovalute come bitcoin e dogecoin, accettando anche temporaneamente le valute digitali presso la sua azienda di auto elettriche Tesla, cosa che ne ha fatto aumentare il prezzo.

Per acquistare una qualsiasi delle criptovalute esistenti in questo mercato non regolamentato, è necessario visitare pagine specializzate.

Un bancomat per acquistare criptovalute. (EFE/Cristobal Herrera)
Un bancomat per acquistare criptovalute. (EFE/Cristobal Herrera)

Vale la pena ricordare che il valore di ciascuna di queste valute digitali dipende dalla domanda e dall’offerta, nonché dall’impegno degli stessi utenti, che può causare cambiamenti improvvisi.

Ciò significa che più persone sono interessate e vogliono ottenere una determinata criptovaluta, maggiore sarà il suo costo e viceversa.

Tuttavia, chiunque investa in questo tipo di valuta digitale deve avere ben chiaro che questa forma porta con sé un rischio elevato per il capitalecosì come potrebbe esserci un aumento, potrebbe anche avere un crash inaspettato e spazzare via i risparmi dei suoi utenti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT La domanda globale di veicoli elettrici aumenterà di sette volte entro il 2030