Il prezzo della criptovaluta iota questo 19 maggio

Il prezzo della criptovaluta iota questo 19 maggio
Il prezzo della criptovaluta iota questo 19 maggio

IOTA non si basa sulla blockchain come le altre criptovalute, ma su un’architettura Tangle il cui obiettivo è incorporare le valute digitali nell’Internet delle cose. (Informazioni)

IOTA è una criptovaluta che si distingue dalle altre per avere la base del suo funzionamento nel Grafico Aciclico Diretto (DAG) con un’architettura chiamata Tangle, mentre quelli più famosi come bitcoin o ethereum lo fanno attraverso blockchain.

Questa criptovaluta, conosciuta anche come MIOTA, nasce per essere utilizzata come mezzo di pagamento con scalabilità (transazioni) illimitata e attraverso tutti i dispositivi che fanno parte del Internet delle cose senza costi aggiuntivi.

A differenza della blockchain, in questo nuovo schema ciascuno dei record o degli utenti ha un timestamp univoco e deve essere soggetto a una firma crittografica composta da 81 caratteriAllo stesso modo, ogni transazione viene effettuata tramite questa chiave privata, che contiene dettagli come mittente, destinatario e importo.

Le caratteristiche principali di IOTA sono: non hanno limiti di scalabilità, quindi è possibile effettuare transazioni illimitate; il sistema si adatta all’utilizzo e alla popolarità senza essere altamente volatile; non richiede mining o minatori; e non ha costi aggiuntivi per il trading.

Secondo le informazioni di Binance, questa valuta digitale ha attualmente creato 3,27 miliardi di unità.

Il prezzo della criptovaluta iota per questo giorno alle 10:30 (UTC) è 0,2146 dollari. Ciò significa che la risorsa digitale è stata segnalata una variazione del -2,75% nelle ultime 24 ore, nonché un movimento del -0,83% nell’ultima ora.

A causa del suo livello di capitalizzazione, questa valuta digitale occupa il posizione #108 tra le più apprezzate.

Creata da sviluppatori tedeschi, la valuta digitale utilizza una tecnologia o architettura chiamata Tangle incentrato sul Grafico Aciclico Diretto (DAG) che, tra le altre cose, si caratterizza per essere più amichevole, poiché le transazioni possono essere effettuate semplicemente avendo un cellulare e un computer, mentre non consuma tanta energia quanto una rete blockchain.

Inoltre queste operazioni possono essere effettuate dagli utenti che operano con IOTA e non sono previste commissioni per le operazioni perché i suoi utenti devono effettuare altre transazioni prima di concretizzare la propria.

La tecnologia IOTA garantisce che gli utenti di questa criptovaluta dispongano di un ambiente più affidabile di quello che può fornire la rete blockchain, poiché quest’ultima consente di effettuare transazioni in modo asincrono, ordinato e lento per motivi di sicurezza; mentre il Tangle consente operazioni parallele.

La fornitura massima di IOTA è di 2mila 779 milioni 350mila 283 token e l’obiettivo è ottenere microtransazioni effettuate fino a $ 0,001 senza dover pagare commissioni di elaborazione dei pagamenti. In ogni operazione è necessario il “seed”, ovvero un codice di 81 caratteri generato casualmente che impedisce il furto di fondi.

Tra i suoi vantaggi c’è la resistenza al calcolo quantistico, milioni di volte più veloce di quello conosciuto oggi; Tuttavia, uno dei suoi punti deboli è la sicurezza, poiché nel 2017 ha subito un attacco informatico che ha causato un crollo del prezzo e una perdita del volume delle transazioni.

Una criptovaluta è un mezzo digitale scambio che non esiste fisicamente e che utilizza la crittografia crittografica per garantire l’integrità delle sue operazioni, pur mantenendo il controllo nella creazione delle sue nuove unità.

Rappresentazioni fisiche di varie criptovalute. (REUTERS/Dado Ruvic)

Bitcoin è stato il primo ad essere lanciato sul mercato ed è stato poi seguito da altri che hanno avuto anch’essi grande rilevanza come ad esempio litecoin, ethereum, IOTA, tether, cash, ripple, decentraland, anche alcuni emersi da meme come dogecoin.

Le criptovalute hanno diverse caratteristiche che le rendono uniche: non essere regolamentate da alcuna istituzione; non richiedere a terzi nelle transazioni; E utilizzano quasi sempre i blocchi contabili (blockchain) per evitare che nuove criptovalute vengano create illegalmente o che le transazioni già effettuate vengano alterate.

Tuttavia, poiché non hanno autorità di regolamentazione come una banca centrale o entità simili, sono chiaramente identificate come non essere affidabile, essere volatile, promuovere la frode, non avere un quadro giuridico che supporti i propri utenti, consentire lo svolgimento di attività illegali, tra le altre.

Anche se potrebbe essere un paradosso, allo stesso tempo le criptovalute garantiscono sicurezza ai propri miner riguardo alla rete in cui si trova (rete) e ciò implica la gestione del codice; Infrangere questa sicurezza è possibile ma difficile, poiché chiunque tentasse di farlo dovrebbe avere una potenza di calcolo superiore anche a quella di Google stessa.

Per acquistarli e scambiarli puoi attraverso portali specializzati. Il suo valore varia a seconda dell’offerta, della domanda e dell’impegno dell’utente, quindi può cambiare più velocemente del denaro tradizionale, ma più persone sono interessate e vogliono acquistare una determinata valuta, maggiore sarà il suo valore.

Un bancomat per acquistare criptovalute. (EFE/EPA/JUSTIN LANE/File)

Tuttavia, chi investe in questo tipo di valute digitali deve avere ben chiaro che questa forma comporta un rischio elevato per il capitaleEbbene, così come può esserci un aumento, può anche bloccarsi inaspettatamente e spazzare via i risparmi dei suoi utenti.

Per memorizzarli, gli utenti devono avere un file borsa o portafoglio digitale, che in realtà è un software attraverso il quale è possibile salvare, inviare e negoziare criptovalute. In realtà, questo tipo di portafoglio memorizza solo le chiavi che segnano la proprietà e il diritto di una persona su una determinata criptovaluta, quindi questi codici sono quelli che dovrebbero effettivamente essere protetti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Congresso cerca risposte dal capo di Microsoft dopo la “cascata” di errori di sicurezza
NEXT Mango colloca la Germania come primo mercato e porta gli Stati Uniti in profitto