I dollari gratuiti stanno accelerando e gli esperti anticipano la loro tendenza: fino a che punto si spingeranno?

Lui Blu dollaro Si comincia questo martedì con un rialzo di trenta pesos a 1.210 dollari nelle grotte del centro di Buenos Aires, dopo il balzo di 60 dollari registrato il giorno prima. In questo modo, la valuta segna un nuovo record dalla fine di gennaio e finora ha accumulato un rialzo di 170 dollari a maggio. Con lo stesso andamento, nel segmento borsistico, il dollaro conteggiato con liquidazione è scambiato a 1.141 dollari e il MEP è proposto a 1.104 dollari.

Il pax sul tasso di cambio degli ultimi quattro mesi ha cominciato a incrinarsi e giugno comincia ad essere previsto come un mese più impegnativo per gli investitori locali. Il cocktail di tassi BCRA più bassi e incertezza politica sul futuro dell’economia Legge fondamentalei dubbi sul piano di stabilizzazione macroeconomica di Caputo e il ritardo del tasso di cambio erano eccessivi per le aspettative degli operatori economici, che hanno deciso di passare agli investimenti in “dollari duri”.

A questo proposito, secondo gli esperti consultati da iProfessionalil taglio dei tassi da parte della Banca Centrale, insieme ai dubbi riguardo al trattamento della Legge Base e al pacchetto fiscale sono stati i principali catalizzatori dietro l’aumento dei dollari liberi.

D’altra parte, hanno sottolineato che il mercato “è molto attento” a ciò che accade anche nel mercato Senato, Pertanto, gli analisti ritengono che la mancata approvazione del progetto (o la mancata approvazione di punti chiave della legislazione) potrebbe innescare una nuova risalita. Per questo motivo, hanno indicato che l’incertezza che circonda le iniziative legislative dell’Esecutivo avrà un impatto significativo anche sulla dinamica dei tassi di cambio e sulla fiducia degli investitori.

Infine, hanno affermato che ora il mercato è alla ricerca di un nuovo punto di equilibrio, Hanno quindi anticipato che il divario di cambio “sarà probabilmente superiore al 30%”, con il dollaro vicino ai 1.200 dollari, almeno finché non ci saranno maggiori certezze politiche ed economiche.

Aumento del dollaro blu: le ragioni principali

Secondo l’analista finanziario Sergio Rodríguez, il Blu dollaro ha cominciato a mostrare segnali di tendenza al rialzo “dovuti a diversi fattori”, il principale dei quali è la riduzione del tasso di politica monetaria della BCRA che incide sulle scadenze fisse e sulla redditività dei fondi del mercato monetario e dei conti remunerati, che rendono il tasso negativo.

I dollari gratuiti si surriscaldano e gli esperti ne anticipano l’andamento: è arrivata la fine del cambio pax?

“Sebbene Per ora non è motivo di preoccupazioneè rilevante considerare che per molto tempo il dollaro è rimasto stabile mentre l’inflazione è aumentata notevolmente”, ha affermato l’esperto.

Inoltre, ha sottolineato che il mercato è alla ricerca di un nuovo punto di equilibrio, soprattutto in un contesto “più impegnativo” per il partito al potere, dove si discute sulla questione Legge fondamentale Non avanzano al Senato.

Di conseguenza, ha previsto che il divario di cambio sarà probabilmente superiore al 30%. un dollaro più vicino a $ 1200, ma ha stimato che “sarà difficile” che la valuta salga molto più di così, in un contesto di forte liquidazione del raccolto grossolano che “ammorbidirà” qualsiasi corsa. Tuttavia, ha sottolineato che l’aumento dei dollari liberi metterà in crisi la promessa di mantenere l’ancoraggio mensile del 2%.

Inoltre, ha avvertito che “dovremo vedere” se la promessa del settore dell’agro-export liquidare per soddisfare la necessità del mercato di copertura valutaria senza far salire vertiginosamente il suo prezzo.

“Il mercato sta adeguando le aspettative riguardo all’uscita del scambiare azioni, aspettandosi che si tratti di un’uscita più graduale o meno immediata di quanto precedentemente previsto. C’è un forte consenso sul fatto che l’uscita dai titoli azionari sia una condizione necessaria per affrontare un processo di stabilizzazione economica, ma i dubbi della città restano legati alla sequenza temporale”, ha concluso lo specialista.

Il flusso uccide i fondamentali?

Dal Grupo SBS hanno sottolineato che il dollaro “utilizzato dalle imprese” sale in un contesto in cui il Offerta CCL per “miscela dollaro” A causa degli accordi di esportazione, si è contratto rispetto ai valori della scorsa settimana (che sono inferiori alla media di aprile, anche con il miglioramento degli accordi agricoli) e che la BCRA ha dovuto affrontare una significativa riduzione dei tassi di esportazione con l’obiettivo di risanare il bilancio.

“Anche il mercato ha seguito da vicino le trattative per il Legge fondamentale e il pacchetto fiscale, attualmente in ritardo, cosa che potrebbe aggiungere incertezza. Detto questo, e nonostante il ritardo dei negoziati politici, manteniamo l’idea che il mercato della CCL si muova principalmente in base ai flussi, quindi la variabile chiave da monitorare continua ad essere la situazione delle esportazioni, in particolare quelle dell’agricoltura nei mesi di raccolto abbondante”, hanno indicato .

Il calo dei tassi, la caduta del Patto di maggio e i dubbi sulla legge sulle basi al Senato hanno indotto gli agenti a coprirsi in “valuta forte”

Sulla stessa linea, secondo il broker Portfolio Personal Inversiones, dopo la riduzione del tasso effettuata la settimana scorsa dal BCRA“le ruote in cui il dollaro finanziario è cresciuto di più” hanno coinciso non a caso con una minore offerta da parte degli esportatori.

“Gli esportatori stanno aspettando la reazione del mercato alla situazione abbassamento delle tariffe ottenere un maggiore mix da liquidare, il che rafforza l’idea che il dollaro finanziario aumenta senza la sua offerta. È evidente che la nostra tesi secondo cui la CCL è governata dai flussi dell’80/20% in più rispetto ai fondamentali è ancora valida per questa economia con controlli sui cambi e sui capitali”, hanno spiegato.

Per gli esperti della LAC, il CCL “libero” dovrebbe collocarsi da qualche parte all’interno dell’intervallo tra quello implicito Bopreal (limite superiore $ 1.347?) e il valore di mercato, che è contenuto dai flussi del 20% della liquidazione degli esportatori e da una domanda che rimane molto limitata.

Per quanto riguarda i flussi, hanno indicato che la liquidazione del raccolto grossolano sta lentamente iniziando a prendere slancio, ma hanno sottolineato che la commercializzazione della soia continua a presentare un ritardo storico. Secondo i suoi calcoli, circa 4,7 miliardi di dollari raccolto folto dovrebbero essere incanalati attraverso il CCL.

“In teoria il governo si era impegnato a farlo FMI di revocare il blend alla fine di giugno, ma dato il ritardo nella risoluzione e il fatto che gli obiettivi vincolanti dell’accordo vengono raggiunti, ci sembra ragionevole pensare che verrà prolungato”, hanno concluso.

A quanto viene scambiato oggi il dollaro blu?

Il dollaro blu si trova a $ 1.210 in vendita e $ 1.080 in acquisto.

Come funzionano i dollari finanziari

Nel segmento del mercato azionario, il dollaro conteggiato con la liquidazione viene scambiato a 1.141 dollari e il MEP viene offerto a 1.104 dollari.

Qual è il prezzo ufficiale del dollaro

Il prezzo del dollaro al dettaglio del Banco Nación parte da 908 dollari.

Il dollaro all’ingrosso viene scambiato ad una media di 889 dollari.

Da parte sua, il dollaro della solidarietà e il dollaro della carta si attestano a 1.452,80 dollari.

Il divario di cambio

Infine, il divario di cambio tra il dollaro all’ingrosso e i diversi tassi di cambio è il seguente:

  • Blu: 33%
  • CCL: 28%
  • Eurodeputato: 24%
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Prodotti per la pulizia dell’auto a Dollarcity che sono economici