N26, multata in Germania per non aver rispettato i protocolli antiriciclaggio

N26, multata in Germania per non aver rispettato i protocolli antiriciclaggio
N26, multata in Germania per non aver rispettato i protocolli antiriciclaggio

Secondo l’organismo di regolamentazione tedesco, N26 ha recentemente presentato segnalazioni di riciclaggio di denaro

Unisciti alla conversazione

N26, la neobanca tedesca che ha recentemente aggiornato i suoi tassi di redditività anche sui suoi conti più premium ha subito una recente battuta d’arresto da parte degli enti regolatori tedeschi. Il motivo: l’Autorità federale di vigilanza finanziaria (BaFin) ha segnalato ritardi nella consegna di documentazione relativa ai controlli antiriciclaggio di capitale, che ha comportato per N26 a multa di 9,1 milioni di euro.

Colpo legale a N26

L’entità fintech tedesca ha visto sanzionato dalla BaFin tedesca con una multa di 9,1 milioni di euro non documentandosi entro il termine minimo sospetti di riciclaggio di denaro attraverso i loro conti. Anche N26, nonostante la multa, insiste che sia così fare investimenti significativi per impedire ai clienti di utilizzare questi conti neobank riciclare denaro o commettere reati fiscalima queste giustificazioni non sono bastate ad evitare la sanzione da parte della Germania.

Non è infatti la prima volta che la Germania multa N26, dal momento che, meno di un anno fa, per ragioni simili, la neobank tedesca Ha ricevuto anche una multa di 4,3 milioni per la lentezza nel segnalare possibili attività sospette attraverso i propri conti bancari. Anche in questo caso, infatti, tale sanzione implicava limitare il numero di nuovi clienti a 50.000 che N26 potrebbe registrare ogni mese.

Una delle neobanche più popolari

Questa notizia potrebbe offuscare l’immagine di N26 in un momento chiave, dato che oggi è una delle neobanche di maggior successo al mondo. Dispone di un’ampia gamma di prodotti e servizi per aziende e privati ​​e, solo in Spagna, riunisce più di 1,5 milioni di clienti, diventando così una delle entità bancarie 100% digitali più importanti del nostro Paese, insieme ad altre come Revolut, Saggio, o nuove entità come B100.

D’altronde N26 non impronta il proprio business unicamente sul risparmio e sull’offerta di servizi bancari, poiché da tempo si sta espandendo anche nel mondo degli investimenti, mostrandosi addirittura come una neobank compatibile con le criptovalute. Con tutto questo, oltre ai futuri annunci in arrivo, N26 continua a mostrarsi come una delle principali entità fintech da seguire.

Puoi seguire Andro4all su Facebook, WhatsApp, Twitter (X) oppure controlla il nostro canale Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.

Unisciti alla conversazione

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV José Ramón Vizmanos (BBVA), un banchiere con un mondo che vuole cavalcare l’onda digitale e verde | Aziende
NEXT JCB effettua il più grande investimento della sua storia: 500 milioni di dollari