Elon Musk crede che l’intelligenza artificiale metterà le persone senza lavoro e che tutti diventeranno ricchi senza uno scopo

Elon Musk crede che l’intelligenza artificiale metterà le persone senza lavoro e che tutti diventeranno ricchi senza uno scopo
Elon Musk crede che l’intelligenza artificiale metterà le persone senza lavoro e che tutti diventeranno ricchi senza uno scopo

Elon Musk, il terzo uomo più ricco del mondo, ha parlato del futuro dell’umanità durante una conferenza tenutasi in Francia. Lì il magnate ha risposto ad una domanda di un membro del pubblico alla Viva Technology Conference.

Dopo che gli è stato chiesto se l’intelligenza artificiale potrebbe sostituirlo, a seguito delle preoccupazioni su come l’automazione potrebbe togliere posti di lavoro alle persone, il proprietario di Tesla, SpaceX e lo stile dei social network Star Trek che alla realtà contemporanea.

In uno scenario favorevole, probabilmente nessuno di noi avrà un lavoro“Ha detto Musk. “Ma in quello scenario favorevole, ci sarà un reddito elevato universalenon un reddito di base universale. Non mancheranno beni e servizi“, ha sottolineato.

Inoltre, Musk ha assicurato che è “molto probabile” che gli esseri umani finiranno per vivere una vita abbondante alimentata dall’intelligenza artificiale, ma ha anche assicurato che quella stessa realtà – dove denaro e lavoro non sono un problema – potrebbe generare problemi esistenziali.

Se un computer e dei robot possono fare tutto meglio di te, allora… la tua vita ha un significato? Questa sarà davvero la domanda nello scenario favorevole”Ha detto Musk riguardo a questa realtà futura immaginaria.

Dare significato all’IA: la soluzione per Musk

Secondo il milionario, in uno scenario favorevole il lavoro sarà facoltativo e potrebbe essere svolto come un hobby, ma i robot e l’intelligenza artificiale saranno responsabili della produzione di beni e servizi.

“Se pensi al modo in cui funziona il nostro cervello, abbiamo il sistema limbico, che rappresenta i nostri istinti e i nostri sentimenti, e poi abbiamo la corteccia, che pensa e pianifica. Ma la corteccia cerca costantemente di rendere felice il sistema limbico, quindi forse è così con l’intelligenza artificiale”, ha sottolineato il magnate.

“L’intelligenza artificiale sta cercando di rendere felice la nostra corteccia cerebrale, che sta cercando di rendere felice il nostro sistema limbico, e forse siamo noi a dare significato o scopo all’intelligenza artificiale”, ha spiegato Musk.

L’intelligenza artificiale sta trasformando molti settori e numerose aziende hanno dedicato tutti i loro sforzi al suo sviluppo, ma i rischi che rappresenta per il lavoro delle persone sono molteplici. Questi includono fattori come l’automazione di compiti ripetitivi, lo spostamento di posti di lavoro in settori specifici come l’industria manifatturiera o i trasporti e persino il lavoro dei lavori cognitivi, poiché aziende come Duolingo hanno licenziato i traduttori per sostituirli con traduttori di intelligenza artificiale.

Aggiungiamo anche la ricerca di efficienza e riduzione dei costi, dal momento che l’intelligenza artificiale non si distingue e non richiede pensioni o pagamenti sanitari, insieme all’impatto sui lavori creativi, poiché più aziende cercano di replicare ciò che solo gli esseri umani dovrebbero fare.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Prodotti per la pulizia dell’auto a Dollarcity che sono economici