Quale valore del turismo di Wall Street è aumentato del 228% dopo la pandemia?

Quale valore del turismo di Wall Street è aumentato del 228% dopo la pandemia?
Quale valore del turismo di Wall Street è aumentato del 228% dopo la pandemia?

La prenotazione è facendo il proprio mese di agosto dopo la battuta d’arresto della pandemia. Sebbene la sua ripresa non sia stata del tutto regolare, con gli ultimi minimi risalenti al 10 ottobre 2022 a 1.671,33 dollari per azione, la verità è che il suo miglioramento si sta rivelando spettacolare. Con aumenti da quei livelli del 130%.

Soprattutto da marzo 2020, quando i suoi titoli segnavano minimi di 1.177,43 dollari, dato da cui il valore recupera il 228% ai loro attuali livelli di prezzo. Livelli che non corrispondono nemmeno, nonostante i massimi che gli indicatori di Wall Street fissano, nelle ultime 52 settimane.

Segui in diretta il preventivo di Booking Hldg

Febbraio in particolare ha segnato i migliori livelli dell’anno, il 22 dello stesso mese a $ 3.918 per titolo. Tuttavia, l’esercizio è positivo, anche se non spettacolare. Il loro progresso in un anno raggiunge il 45,5% ma, finora nel 2024, l’aumento della quota arriva al 7,8%, con una crescita del 2,2% nell’ultimo mese, dell’8,7% nell’ultimo trimestre.

Fattori come i suoi continui piani di espansione, l’effetto dell’intelligenza artificiale, dell’intelligenza artificiale e i buoni risultati aziendali fanno il resto. All’inizio di maggio ha presentato i risultati economici, che hanno superato le aspettative di Wall Street.

Il suo amministratore delegato, Glen Fogel, con i suoi primi dati ha messo sul tavolo la previsione di un anno forte nelle prenotazioni: prenotazioni di quasi 300 milioni di pernottamenti in hotel attraverso le sue piattaforme, che rappresenta un aumento del 9% rispetto ai dati dell’anno precedente. I suoi ricavi sono aumentati di oltre 4,4 miliardi di dollari, in crescita del 17%mentre sia l’EBITDA, sia il risultato netto rettificato che l’utile netto hanno mostrato aumenti significativi.

I dati, soprattutto negli Usa, sono promettenti, ma anche nel resto del mondo. Il suo amministratore delegato lo ha sottolineato la domanda di viaggi leisure, di cui sono leader globali, continua a mostrare resilienza, che prevede buoni risultati per l’alta stagione di questa estate. In effetti, il mercato prevede una forte stagione di viaggi in vista.

Di Morgan Stanley, il suo analista Michael Wilson ritiene che ““Un terzo dei consumatori dà priorità ai viaggi rispetto ad altri acquisti e servizi discrezionali”, con un sondaggio effettuato dall’azienda che lo indica Il 60% dei consumatori negli Stati Uniti sta già programmando le vacanze estive e quasi la metà prevede di spendere anche di più rispetto allo scorso anno.

E l’effetto migliorativo maggiore per il mercato viene soprattutto da il potenziale prima dell’IA, che le aziende considerano l’asse centrale della loro crescita futura.

Ma ha anche un lato negativo, che per il momento, almeno in pubblico, i responsabili di Booking non valutano, che almeno hanno evitato nell’ultima presentazione dei risultati. Stiamo parlando dell’abuso della concorrenza in Europa. In effetti, luia Unione Europea ha appena inserito l’azienda nell’elenco delle “piattaforme di servizi di base”, secondo la legge che cerca di impedire alle grandi piattaforme tecnologiche di dominare i mercati online.

Al momento l’inclusione Riguarda solo Booking.com ma esclude altri siti web aziendali, come Cheapflights, Kayak.com e Priceline, così come la piattaforma di prenotazione di ristoranti OpenTable.

Tutto questo dopo che in Spagna, nel mese di febbraio, la CNMC, la Commissione Nazionale dei Mercati e della Concorrenza, iha inflitto a Booking una multa di 486 milioni di euro per abuso di posizione dominante per quanto riguarda i servizi di intermediazione che offre come agenzia di viaggi online agli hotel. Le pratiche segnalate consisterebbero in l’imposizione di condizioni ingiuste agli hotel situati in Spagna e l’attuazione di politiche commerciali che avrebbero potuto avere effetti escludenti su altre agenzie di viaggio online, nonché su altri canali di vendita online.

Nell’ottobre 2022 la CNMC ha avviato un procedimento sanzionatorio contro il portale per possibile abuso di posizione dominante a seguito delle denunce dell’Associazione Spagnola dei Direttori Alberghieri e dell’Associazione degli Imprenditori Alberghieri di Madrid.

Nonostante tutto, le raccomandazioni continuano a migliorare il potenziale del valore. La media raccolta dal consensus Reuters colloca l’OP di Booking a 4.036,37 dollari per azionecon un piccolo potenziale del 5,6% rispetto agli attuali livelli di prezzo e raccomandazione di acquisto.

Per quanto riguarda quelli individuali, da B. Riley Secuties consiglia l’acquisto con un OP di $ 4.400 ed un possibile trend al rialzo per il valore del 15,11%, a cui si aggiunge Seaport Global, che consiglia di acquistare il valore con un target price di 4.340 dollari e un potenziale del 13,5%.

Per Argus il valore è un acquisto, con Susquehanna che scommette positivamente su Booking, con un PO di 4.100 dollari per azione ed un possibile miglioramento del valore superiore al 7%.

VUOI ESSERE UN CACCIATORE DI TREND AZIONI?

Strategie di investimento ha modificato il libro Cacciatori di tendenzeun manuale per gli investitori, dove Il lettore imparerà come utilizzare i principali indicatori per investiresia fondamentale, tecnico e macroeconomico, oltre a conoscere il nostro metodo per cacciare le azioni in un trend rialzista.

Il libro di 183 pagine verrà inviato tramite posta ordinaria agli abbonatisia gli abbonati nuovi che quelli attuali al momento del rinnovo.

Iscriviti e ricevi il nostro manuale Trend Hunters nel mercato azionario E oltre ad avere accesso illimitato a tutte le nostre analisi e strumenti di investimento premium, imparerai il nostro metodo per selezionare azioni e indici con una tendenza al rialzo nel mercato azionario.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il danese ha riferito che l’inflazione di maggio è stata del 7,16%, rimasta la stessa di aprile
NEXT le banche alzarono i tassi di interesse