Il primo è uno speedster che ha abbagliato Hamilton

Se chiedessimo all’Intelligenza Artificiale cosa a Mercedes SLR 300la risposta sarebbe qualcosa di simile a Mercedes-AMG PureSpeed quello che vedi nelle foto. Questo è il primo modello della Serie Miti che il marchio stellato offrirà ai suoi migliori clienti e collezionisti a partire dal prossimo anno.

Uno spettacolare velocista scoperto che non si ispira solo alla leggendaria vettura sportiva degli anni ’50 che, ad esempio, guidava Stirling muschio E Juan Manuel Fangio verso diverse vittorie nel MilleMigliaIL Targa Florio e il Campionato mondiale di resistenza. Anche prende spunto dalla selvaggia AMG Onelegato direttamente alla F1 per il suo motore 1.6 V6 turbo derivato dalla campioni del mondo delle monoposto nell’era ibrida.

Hamilton e Russell hanno fatto da padrini alla loro presentazione a Monaco.

IL presa d’aria centrale con scritta AMG si ispirano all’hypercar tedesca, come nel caso delle parti in carbonio nella zona inferiore che contribuiscono ottimizzare l’aerodinamica veicolo. Persino il colore rosso del suo dipinto cita l’immagine della Mercedes che nel 1924 vinse il Targa Florio con quel tono, di solito riservato alle auto italiane… ma che i tedeschi usavano per evitare che i tifosi locali intralciassero la loro corsa nel passaggio nei centri abitati.

Con Halo, come una F1

Sicuramente l’elemento che ha attirato maggiormente la tua attenzione quando hai visto le foto è stato il peculiare interpretazione del suo “tetto”. Il che non è così, ovviamente. Lui PureSpeed ha incorporato uno degli elementi più controversi del moderno design della F1 in un’auto da strada. Anche se può sembrare incredibile, questa vettura sportiva Ha un’aureola come quella che protegge la testa di Hamilton o Russell in ogni Gran Premio.

Logicamente in un’auto stradale l’Halo non svolge l’importante lavoro di protezione che ha in un’auto da corsa, ma gli conferisce indubbiamente un tocco molto personale al design…anche se sì, proprio come nelle auto da corsa, sembra strano.

Comunque sia, è il unico elemento di ‘isolamento’ per i due fortunati passeggeri della Mercedes-AMG PureSpeed ​​per quanto riguarda gli esterni. Perché come un buon velocista Non ha tetto, né parabrezza, né finestrini laterali.. Quindi, in un’altra somiglianza con le auto da corsa, è meglio guidarla casco. In effetti… Mercedes ha pensato a tutto e ha progettato due pezzi appositamente per gli acquirenti PureSpeed.

Non ce lo aspettavamo: un tram con la F1 Halo.

Dentro dentro, Come ci si aspetterebbe, i materiali sono eccezionali e c’è anche un tocco di esclusività maggiore da quando è incorporato un orologio appositamente progettato da IWC Schaffhausen per questo veicolo.

Hamilton e Russell come padrini

L’ultimo cenno verso il mondo delle competizioni, il meno importante ovviamente, è stato il suo palco presentazione. Niente di meno che Porto di Monaco (un luogo dove sarebbe possibile vedere alcuni dei 250 unità che sarà realizzato per tutti) e alla vigilia del via del Gran Premio più glamour del mondo Coppa del Mondo di Formula 1. E con Lewis Hamilton e George Russell come padrini di eccezione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Caputo, il mesadinerista stracarico, attacca ancora
NEXT Javier Milei sostiene il piano di dollarizzazione e scommette su tre assi per la riattivazione economica