CriteriaCaixa acquisisce il 9,4% di ACS per 983 milioni di euro

CriteriaCaixa acquisisce il 9,4% di ACS per 983 milioni di euro
CriteriaCaixa acquisisce il 9,4% di ACS per 983 milioni di euro

Isidro Fainé, presidente di La Caixa e Criteria Europa Press

CriteriCaixail braccio industriale della Fondazione bancaria la Caixa, ha raggiunto un palo del 9,4% nell’ACS per un importo di 983 milioni di euro, come riferito venerdì dalla società alla National Securities Market Commission (CNMV).

ACS ha inoltre informato l’Autorità di vigilanza dei mercati di aver acconsentito alla cancellazione anticipata dell’accordo due contratti a termine su azioni proprieliquidabili esclusivamente in contanti per differenze, che attualmente interessano complessivamente n. 25.431.299 azioni proprie, che saranno acquistate da CriteriaCaixa, che rappresenta una partecipazione del 9,361% nel gruppo presieduto da Florentino Pérez.

Potrebbe interessarti: ACS guadagna 177 milioni nel primo trimestre, l’8,4% in più, riducendo il debito di 323 milioni

Dopo l’operazione, CriteriaCaixa diventerà il secondo maggiore azionista di ACS e proporrà al proprio consiglio di amministrazione la nomina di Isidro Fainé come amministratore della proprietà.

Questo movimento rientra nella politica di investimento di CriteriaCaixa – società presieduta da Isidro Fainé e il cui amministratore delegato è Ángel Simón -, che seleziona aziende leader in settori altamente attrattivi, con capacità di crescita e di generazione di valore.

Dopo aver appreso queste informazioni, alle 9:31 il titolo ACS ha registrato un calo dello 0,30%, a 39,62 euro.

Questa acquisizione del 9,4% di ACS da parte di Criteria fa seguito all’intenzione della holding La Caixa di aumentare la propria partecipazione in Telefono e di ottenere il 17% del Colonialepreparandosi a rafforzare la propria posizione in Naturgy nel quadro dell’offerta pubblica di acquisto che il gruppo emiratino Taqa intende lanciare.

(Notizia elaborata da Europa Press)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cosa studiare a Stanford sull’intelligenza artificiale per migliorare il mio stipendio
NEXT Sconti sulla paraffina per tenere calde le case durante l’inverno