Nel primo trimestre sono aumentate le richieste bancarie di mutui immobiliari

Nel primo trimestre sono aumentate le richieste bancarie di mutui immobiliari
Nel primo trimestre sono aumentate le richieste bancarie di mutui immobiliari

Così come si decide se accedere o meno ad un prestitole banche decidono anche se è opportuno o meno concedere credito a chi ha compiuto degli studi.

Questa allocazione dei crediti va di pari passo con alcuni requisiti che hanno gli enti bancari., che devono essere adempiute da parte dei richiedenti il ​​credito affinché possano riceverlo.

Tenuto conto della situazione del sistema finanziario e dei tassi elevati, queste esigenze sono diventate più restrittivequalcosa che ha continuato la tendenza a partire da marzo 2024, soprattutto in portafogli come quello immobiliare.

Secondo il “Rapporto sulla situazione creditizia in Colombia”, realizzato dal Banco de la República nel primo trimestre del 2024, L’indicatore della variazione delle domande continua a collocarsi su livelli di maggiore restrizione per tutte le tipologie di credito.

In questo particolare trimestre, le banche si sono distinte per aver adottato un approccio più restrittivo nei confronti dei mutui immobiliari. nelle allocazioni, a differenza degli altri portafogli, che hanno mostrato lievi miglioramenti.

Un orientamento meno restrittivo si registra per i portafogli consumer, commerciali e di microcredito, nella misura in cui l’indicatore registra dei recuperi“, si legge nel documento dell’Emittente.

Nello specifico, i risultati per i portafogli consumer e immobiliaresecondo il rapporto, sono in linea con le aspettative per quel trimestre. Mentre, per il microcredito e i portafogli commerciali, la percentuale di banche che hanno aumentato i propri requisiti è stata inferiore al previsto.

Di fronte a ciò, l’esperto bancario e assicurativo Wilson Triana, ha precisato che “La situazione economica delle persone attraversa un momento critico, il rischio aumentaè il motivo per cui le banche nelle loro analisi quando concedono credito diventano più acide, più conservatrici”.

Qui vale la pena tenere presente che le banche si stanno concentrando nella proiezione dei flussi di cassa come criterio per valutare il rischio di nuovi clienti.

Il flusso di cassa previsto aiuta a calcolare il denaro che dovrebbe entrare e uscire da un’azienda o dalle finanze personali in un dato futuro“, ha commentato Alfredo Barragán, specialista bancario dell’Università di Los Andes.

Ora, per quanto riguarda le proiezioni che sono Per il prossimo semestre, il rapporto della Banca della Repubblica indica che sono ancora previste condizioni restrittive.

Si prevede che una quota maggiore di banche incrementerà i requisiti per l’assegnazione di nuovi crediti per il portafoglio commercialee un aumento della percentuale di enti che riducono i requisiti per concedere nuovi prestiti al consumo e per la casa”, hanno indicato.

Il rapporto indica che, innanzitutto, la variazione dei requisiti per la concessione del credito viene valutata attraverso la percentuale del saldo delle risposte delle banche intervistate. In secondo luogo, viene analizzata la percentuale di banche che hanno dichiarato di essere più, uguali o meno restrittive durante il trimestre in analisi e le loro aspettative per i prossimi tre mesi.. Questo si misura se rispondono: uno, più restrittivo; due, moderatamente più restrittivi; tre, sono rimasti gli stessi; quattro, moderatamente meno restrittivo; e cinque, meno restrittivi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Prodotti per la pulizia dell’auto a Dollarcity che sono economici