Infobae parla di Employer Brand: quali sono le chiavi per gestire i talenti aziendali

Infobae parla di Employer Brand: quali sono le chiavi per gestire i talenti aziendali
Infobae parla di Employer Brand: quali sono le chiavi per gestire i talenti aziendali

Il 23 maggio, I colloqui di Infobae ha riunito i leader aziendali per discutere l’importanza di a marchio del datore di lavoro solido. Nel corso dell’incontro sono state evidenziate le pratiche di inclusione, diversità e sviluppo professionale continuo come pilastri fondamentali per mantenere la competitività.

Energia panamericana (PAE) affronta grandi sfide nella gestione strategica dei talenti, per la quale ha adottato un approccio incentrato sullo scopo e sulla trasformazione come gestori di talenti chiave. Victoria Traverso, responsabile aziendale di Talent Actress, Learning and Development, ha spiegato che l’azienda implementa varie strategie per attrarre professionisti qualificati impegnati nella visione dell’azienda.

In un mercato del lavoro in evoluzione, PAE lavora per garantire che i suoi dipendenti mantengano aggiornate le proprie conoscenze, nonché per promuovere la diversità e l’inclusione a tutti i livelli dell’organizzazione.

Victoria Traverso, responsabile aziendale dell’attrazione dei talenti, dell’apprendimento e dello sviluppo del PAE (Natalia Fernández)

La proposta di valore di Nestlé Si basa sull’inclusione e sul benessere dei dipendenti. Etel Petrasso, responsabile Cultura, Diversità, Equità e Inclusione, People Experience & Communications, ha evidenziato la ricerca della creazione di un ambiente di lavoro inclusivo, che promuova un ambiente di lavoro eccezionale, opportunità di sviluppo e benessere globale.

Allo stesso modo, l’azienda offre flessibilità lavorativa e programmi per i giovani che si aggiungono alle strategie di sviluppo dei talenti e responsabilità sociale delle imprese.

Etel Petrasso, Responsabile Cultura, Diversità, Equità e Inclusione, People Experience e Comunicazione presso Nestlé (Natalia Fernández)

Martina Pailhé, direttore delle persone In MODALITÀha esposto l’approccio globale dell’azienda alla gestione del talento in un luogo che ha assunto più di 350 persone in soli tre anni, implementando processi per integrare i nuovi dipendenti nella cultura aziendale.

Per ottenere risultati migliori, l’azienda si concentra sulla diversità, creando un ambiente di lavoro in cui tutti i dipendenti si sentono apprezzati e rispettati, che viene rivisto trimestralmente. Inoltre, ha lanciato una campagna per ridurre il divario di genere e altre iniziative per promuovere l’inclusione finanziaria attraverso il volontariato e la formazione.

Martina Pailhé, direttrice del personale di MODO (Natalia Fernández)

Telecomunicazioni si trova ad affrontare sfide significative nella gestione dei talenti a causa della costante evoluzione del business dovuta alla trasformazione digitale. Il suo leader del reclutamento Julieta de Grazia ha condiviso le pratiche e gli approcci dell’azienda per promuovere lo sviluppo delle competenze per il futuro attraverso il reskilling e l’upskilling.

L’azienda implementa programmi di apprendimento continuo e mobilità interna come #MODALITÀAPPRENDIMENTO. Inoltre, risalta la sua attenzione alla diversità e all’inclusione, con iniziative come Donne in connessione E officine del DEI per i nuovi leader.

Julieta de Grazia, responsabile del reclutamento di telecomunicazioni (Natalia Fernández)

Guadalupe González, direttrice delle Risorse Umane di Camion e autobus Mercedes-Benzha condiviso le strategie di leadership e di adattamento che l’azienda mette in atto per sfruttare le opportunità offerte dall’evoluzione del settore.

Inoltre, il dirigente ha spiegato come l’azienda ha gestito la trasformazione organizzativa dopo essere diventata un’entità indipendente dal Gruppo Daimler e ha descritto i programmi per i talenti per formare nuove squadre ed espandere la loro presenza in Argentina. Inoltre, ha spiegato in dettaglio come si concentra l’azienda diversità, equità e inclusione.

Guadalupe González, Direttore delle Risorse Umane di Mercedes-Benz Trucks and Buses (Natalia Fernández)

Patrizio Marzialetti, responsabile delle risorse umane Di Prisma, ha spiegato le chiavi per costruire una solida relazione con i collaboratori attraverso strategie che bilanciano produttività e benessere personale. In questo senso l’azienda offre flessibilità lavorativa, consulenza emozionale, attività sportive e vantaggi economici.

Con la premessa di creare un ambiente che promuova la soddisfazione e l’impegno dei dipendenti, queste azioni non solo migliorano le prestazioni, ma contribuiscono anche a un ambiente di lavoro positivo e alla fidelizzazione dei talenti.

Patricio Marzialetti, responsabile risorse umane di Prisma (Natalia Fernández)

La gestione dei talenti definisce la cultura del lavoro e il successo a lungo termine. Hernán Scotti, direttore delle Risorse Umane di Festa dell’Argentina, ha spiegato come lo sviluppo professionale sia fondamentale. L’azienda implementa programmi di formazione e una cultura inclusiva per allineare i dipendenti agli obiettivi aziendali.

I programmi “Leadership” e “Líderes al Día” si aggiungono a strategie specifiche per trattenere il proprio talento, come i programmi di formazione. istruire E tutoraggio per soddisfare le esigenze di sviluppo dei dipendenti. In questo modo si raggiungono livelli più elevati di lealtà e impegno.

Hernán Scotti, Direttore delle Risorse Umane di Dia Argentina (Natalia Fernández)

Fernando Radaelli, proprietario del Dominio Culturale di Farmaciadettagliato in I colloqui di Infobae la trasformazione organizzativa dell’azienda, incentrata sulla salute e il benessere: ha adottato una struttura orizzontale e una leadership trasformativa per promuovere la libertà e feedback.

Da questo processo iniziato più di cinque anni fa, l’azienda è riuscita a massimizzare il potenziale dei propri dipendenti. Inoltre, ha incorporato la tecnologia per migliorare l’efficienza e la personalizzazione nella gestione dei talenti, creando un ambiente più inclusivo ed empatico.

Fernando Radaelli, titolare del Dominio Culturale Farmacità (Natalia Fernández)

In questa edizione di Infobae parla dell’Employer Brand, ogni azienda ha presentato approcci unici per favorire un buon ambiente di lavoro e lo sviluppo professionale dei propri collaboratori. Queste pratiche non solo garantiscono il successo aziendale, ma contribuiscono anche a creare ambienti di lavoro sostenibili ed equi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Qual è la strategia di Falabella per attirare gli argentini?
NEXT Temono effetti negativi dovuti all’uscita dell’USDT dal mercato europeo