Marc Roma (Abacus), eletto nuovo presidente di ProTV

Marc Roma (Abacus), eletto nuovo presidente di ProTV
Marc Roma (Abacus), eletto nuovo presidente di ProTV

ProTV, l’associazione professionale dei produttori televisivi che fa parte di PROA, inizia la sua fase con Marc Roma (Abacus) presidente dopo che il suo predecessore in carica, Ferran Cera, ha assunto la presidenza della Federazione delle imprese di produzione audiovisiva.

Il nuovo Consiglio è stato costituito con la volontà di farlo sviluppare il lavoro ereditato dai due precedenti presidenti dell’associazione: Francesc Escribano E Ferran Cera. L’assemblea dell’ente ha ratificato la sua candidatura, con la quale si configura Eugenia Giné (Mamba Mèdia) in qualità di vicepresidente, Jaume Banacolocha (Diagonale) come segretario, Guille Cascante (Goroka) come tesoriere, e Alberto Pons (Carmelo) e Ferran Cera (VisionaTV) come membri.

Una delle priorità di ProTV sarà lo sviluppo di a Piano strategico A visione triennale rafforzare il settore e stabilire linee di lavoro in un contesto audiovisivo incerto. L’entità identifica il nuovi modelli produttivi sulle piattaforme, l’emergere di Intelligenza artificialeIL ibridazione dei formati onda concentrazione aziendale all’interno del mercato audiovisivo come sfide che l’industria deve saper trasformare in opportunità.

Marc Roma è chiaro che l’industria deve “reinventarti” di fronte alle sfide che ci attendono. “Lo faremo consolidando la nostra posizione di interlocutori con operatori e istituzioni pubbliche e private, e garantendo sempre il miglioramento delle condizioni in cui operano le imprese audiovisive”, ha affermato, anticipando ulteriori sfide come “la tutela della proprietà intellettuale, l’aumento della vantaggio industriale, il riconoscimento di formati originali o la creazione di un quadro contrattuale stabile, generale e trasparente”.

Tra le azioni che ProTV vuole continuare a condurre c’è la negoziazione con il Corporazione Catalana degli Audiovisivi di Mitjans migliorare la tipologia del rapporto tra le società di produzione e l’ente pubblico, una negoziazione che si basa su un documento di reclamo concordato dalla Federazione delle imprese di produzione audiovisiva. Allo stesso modo, ProTV intende estendere questo esercizio di revisione ad altri media pubblici, come ad es RTVE e il XAL.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro feed RSS e non ti perderai nulla.

Altri articoli su PROA, ProTv

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Prodotti per la pulizia dell’auto a Dollarcity che sono economici