nuova era per il VB330 di Bridge Technologies

L’aggiornamento 6.3 della sonda di monitoraggio completo VB330 di Bridge Technologies introduce la nuova funzionalità StreamOverview, un nuovo modo per ottenere una panoramica delle prestazioni di un singolo canale in modo che possa essere valutato e risolto quando si verificano problemi.

Lui VB330 Nel complesso, è progettato per aiutare emittenti di ogni genere per offrire un servizio di qualità (QoS) e una qualità dell’esperienza (QoE) primo livello. Il sistema è in grado di monitorare la Trasmissione IPvideo streaming OTT/ABRunicast video su richiesta e il microburst trunk ethernet, oltre a funzionare Registrazioni PCAP, disimballaggio e monitoraggio L2TP e ispezione generale dei protocolli di traffico. Attraverso questi tipi di rete e un’ampia gamma di formati di segnale, ne incorpora numerosi metriche e parametri come QoS OTT/ABR; Fermo immagine e perdita di segnale; livello audio; Punteggio MOS QoE; ETSI TR 101 290 con riferimento Gold TS; SCTE35/104 inserimento pubblicità; jitter IP; perdita di pacchetti; Allineamento profilo OTT o controlli sottotitoli.

Nonostante il suo utilizzo sia intuitivo, l’interfaccia principale della sonda VB330 si basa su un serie di schede e menu a discesa che può rendere complesso il suo utilizzo. “Sebbene sia l’ideale per gli ingegneri che desiderano eseguire un’analisi “forense” della rete, non è altrettanto ideale per gli ingegneri in prima linea che desiderano risolvere problemi immediati”, afferma la stessa Bridge Technologies.

Panoramica del flusso affronta questo problema. Il nuovo strumento, incluso nel suo aggiornamento 6.3offre a visualizzazione semplificata di ciascun canale secondo le esigenze degli operatori, fornendo i dati necessari in modo immediatamente accessibile e molto intuitivo. Una pagnotta di Ricerca ad alta velocità ed elenco a discesa Consentono all’utente di individuare e selezionare istantaneamente un canale problematico, dopodiché le informazioni per quel canale vengono automaticamente aggiornate per visualizzare tutti i dati di monitoraggio rilevanti solo per quel canale.

La natura di questi dati cambia a seconda che lo streaming in questione sia RF, IPTV multicast o OTT/ABR. Pertanto, nel caso di IPTV/multicast, all’utente viene presentato un riepilogo degli allarmi che sono stati applicati al canale, il loro stato, una miniatura e vari parametri di qualità del servizio (incluso il punteggio MOS), insieme ad altri dati rilevanti come l’ultimo splicing SCTE 35 eventi, risoluzione video, codec audio/video e informazioni generali sullo streaming. Inoltre, viene fornita una lettura MediaWindow (una tecnologia di bridging brevettata che visualizza le prestazioni del traffico dei pacchetti in un unico grafico composito di facile lettura), oltre a diversi parametri ETR 290 e un grafico storico completo dell’ETR 290. Per i flussi HLS/DASHviene nuovamente presentato un riepilogo degli allarmi, insieme al profilo OTT, comprese informazioni relative a elementi come la risoluzione video e i numeri dei segmenti, insieme a una panoramica del segmento OTT con lo stato di salute del profilo negli ultimi 120 minuti .

Il presidente di Tecnologie del ponte, Simen Frostadtrasferisce la filosofia dopo Panoramica del flusso: “La nostra missione è sempre stata quella di semplificare il complesso, ma senza mai rinunciare alla profondità e alla precisione che rendono le nostre sonde di monitoraggio così potenti. La chiave per raggiungere questo obiettivo è la presentazione dei dati; offrendo agli utenti la flessibilità di accedere a ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno e nel modo che meglio si adatta al loro compito”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro feed RSS e non ti perderai nulla.

Altri articoli su Bridge Technologies

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Conosci quattro gallerie a Tribeca, un’area che è l’epicentro dell’arte a New York
NEXT Dollaro: prezzo di apertura oggi 13 giugno in Bolivia