Martin Engineering festeggia 50 anni di innovazione

I cannoni ad aria compressa hanno trasformato il flusso dei materiali sfusi, eliminando problematici accumuli e ostruzioni interni.

Di Martin Engineering: Sono trascorsi cinquant’anni da quando abbiamo inventato il primo cannone ad aria, la migliore tecnologia di pulizia per garantire un flusso di materiale efficiente nelle operazioni in tutto il mondo. Una tecnologia di eccellenza esclusiva di Martin®.

I cannoni ad aria compressa hanno trasformato il flusso dei materiali sfusi, eliminando problematici accumuli e ostruzioni interni. Dopo cinquant’anni di innovazione continua, Martin Engineering rimane in prima linea nei progressi di Air Cannon, consentendo agli impianti industriali di operare in modo più redditizio, efficiente e sicuro che mai.

Nel 1974, l’azienda ha lanciato il primo sistema di cannoni pneumatici ad aria pressurizzata: il leggendario Big Blaster®. Ideato e sviluppato da Carl Matson. La tecnologia brevettata è stata progettata per espellere il materiale ostinato attaccato alle pareti interne di tramogge e silos sparando raffiche precise di aria compressa per mantenere il flusso del materiale sfuso e prevenire la crescita di gravi accumuli e ostruzioni.

Cannoni ad aria compressa nel settore minerario

I cannoni ad aria compressa Martin si rivelarono presto un punto di svolta per settori come quello minerario e del cemento. In precedenza, gli operatori dovevano accedere all’interno dei contenitori del preriscaldatore per disgregare manualmente gli accumuli di materiale utilizzando un getto d’acqua ad alta pressione, uno dei lavori più spiacevoli e pericolosi in un cementificio.

Negli anni ’90, Martin Engineering ha sviluppato una versione del Big Blaster, l’XHV, con una struttura interamente in metallo in grado di resistere alle condizioni più difficili.

Negli anni 2000, Martin è stato il primo a introdurre una valvola di rilascio della pressione più sicura con il suo cannone ad aria Tornado. Questa tecnologia impedisce interventi involontari in caso di caduta della pressione dell’impianto. Allo stesso modo, consente di posizionare le elettrovalvole dal cannone ad aria per un facile accesso e manutenzione. È stato progettato pensando alla sicurezza, inoltre la valvola di accensione offre anche un’esplosione più grande e potente.

Poco dopo arrivò l’introduzione dell’Hurricane Cannon, che migliorò notevolmente la sicurezza e la facilità di manutenzione. Il design rivolto all’esterno elimina la necessità di rimuovere il serbatoio. In questo caso, la manutenzione è un’operazione semplice che richiede solo pochi minuti per la sostituzione.

Centro di innovazione Martin Engineering

Nel 2008, Martin Engineering ha aperto il suo Innovation Center che ha accelerato i progressi tecnologici dell’azienda nei cannoni ad aria compressa, tra cui:

Ugelli della serie SMART™, uno dei quali presenta un design retrattile che estende la testa dell’ugello di 360° nel flusso di materiale solo quando viene sparato, proteggendolo da abrasioni ripetute e temperature estreme. La sua intelligente forma a “Y” consente di installare, accedere e manutenere l’ugello senza rimuovere il cannone ad aria.

Lo scudo termico di sicurezza: Agisce come una barriera di sicurezza per consentire l’esecuzione di una manutenzione tempestiva e sicura dei sistemi di cannoni ad aria compressa. Protegge i lavoratori dall’esposizione a temperature estreme, pertanto la manutenzione può essere eseguita in sicurezza e il programma di produzione non viene modificato.

I progetti dei cannoni ad aria compressa sono il risultato della ricerca e dello sviluppo presso l’Innovation Center, situato presso la sede centrale dell’azienda a Neponset, Illinois. Dal lancio del Big Blaster 50 anni fa, abbiamo continuato a innovare, introducendo sistemi di cannoni ad aria più intelligenti e sempre più potenti che migliorano l’efficienza, la produttività e la sicurezza. Siamo orgogliosi che i cannoni ad aria compressa Martin siano diventati così importanti nel ridurre i rischi per la salute e la sicurezza associati alla rimozione manuale delle ostruzioni.

Il nostro team lavora sempre su nuovi sviluppi e non vediamo l’ora di portare la prossima generazione di tecnologie dei cannoni ad aria compressa ai nostri clienti in tutto il mondo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Oro dopo i deboli dati economici statunitensi
NEXT Panama: prezzo di apertura del dollaro oggi 19 giugno da USD a PAB