Dollaro: prezzo di apertura oggi 7 giugno in Canada

Dollaro: prezzo di apertura oggi 7 giugno in Canada
Dollaro: prezzo di apertura oggi 7 giugno in Canada

Il mercato dei cambi in Canada è dominato dal dollaro USA. (Informazioni)

Lui dollaro Americano viene pagato all’inizio 1,37 dollari canadesi in mediarappresentando quindi una variazione dello 0,5% rispetto al dato del giorno precedente, quando si attestava a 1,37 dollari canadesi.

Se consideriamo i dati degli ultimi sette giorni, il dollaro Americano accumula una promozione di 0,79%%motivo per cui da un anno mantiene ancora un incremento 3,51%.

Confrontando questi dati con quelli delle date precedenti, si inverte il dato del giorno precedente quando si era registrato un calo dello 0,11%, dimostrando che non si riesce a consolidare una tendenza chiara ultimamente. La volatilità degli ultimi sette giorni presenta un comportamento inferiore rispetto alla volatilità mostrata nei dati dell’ultimo anno, quindi possiamo dire che sta attraversando recentemente un periodo di maggiore stabilità.

Lui dollaro canadese È l’unità monetaria ufficiale del Canada, per riferirsi ad essa viene utilizzato l’acronimo CAD ed è suddiviso in 100 centesimi.

Va notato che il dollaro canadese è stato utilizzato quasi nel corso della storia del paese, dopo aver sostituito la sterlina britannica, il dollaro spagnolo e il peso.

Era il 1 luglio 1858 quando le autorità ordinarono la coniazione dei primi dollari canadesi, che negli anni successivi furono adottati al sistema decimale. Tuttavia, fu solo nel 1871 che ciò accadde fu approvata l’unificazione monetaria di tutte le province canadesi ad utilizzare il dollaro, abolendo definitivamente il gold standard nel 1933.

Oggi vengono utilizzate le monete canadesi da 1, 5, 10 e 25 centesimi, 1 e 2 dollari, emessi dalla Royal Canadian Mint; Le banconote da 5, 10, 20, 50, 100 e 1.000 dollari invece sono emesse dalla Banca del Canada e vengono prodotte a Ottawa.

Nel settore economico, lo ha recentemente confermato l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE). Il Canada ha superato il punto di svolta e si avvia verso un periodo di crescita moderata, dopo il duro colpo della pandemia di Covid-19.

D’altro canto, anche il Canada è riuscito a posizionarsi come il principale partner commerciale degli Stati Uniti alla fine del 2021, con una quota del 14,5% sui 15 principali partner del paese.

Lui Fondo monetario internazionale (FMI) prevede che il Canada crescerà del 4,1% nel 2022 e del 2,8% entro il 2023, il che significherebbe un rallentamento dopo il 4,7 raggiunto nel 2021.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV quando il meglio è dentro
NEXT L’emorragia di obbligazioni continua e il rischio paese è il più alto degli ultimi tre mesi