La TEMU si difende dalla cattiva propaganda

Pagina Facebook ufficiale del TEMU
Pagina Facebook ufficiale del TEMU.

In risposta ai recenti post di Pluralidad Z su TEMU, l’applicazione cinese ha rilasciato una serie di chiarimenti sulla sua politica sulla privacy e sulle misure di sicurezza per i dati dei suoi utenti.

Negli ultimi giorni TEMU è stata vittima di una cattiva propaganda da parte dei suoi stessi utenti sulle reti sociali, supportata da notizie provenienti da organi di stampa legati agli Stati Uniti.

Privacy e raccolta dati presso TEMU

TEMU sottolinea che la tutela della privacy degli utenti è un principio fondamentale per l’azienda.

La piattaforma raccoglie le informazioni minime necessarie per gestire ed evadere gli ordini, fornire servizi, elaborare i pagamenti, comunicare con gli utenti sui loro ordini e personalizzare l’esperienza di acquisto.

TEMU garantisce di informare sempre chiaramente gli utenti sulla possibile raccolta di dati e di rispettare le rigide normative dei mercati delle applicazioni come App Store e Google Play.

L’azienda afferma di non vendere i dati dei propri clienti e che questi siano archiviati in conformità con le leggi e i regolamenti locali, utilizzando i servizi cloud Microsoft per garantirne la sicurezza.

Protezione delle informazioni finanziarie

TEMU afferma di applicare le migliori pratiche del settore per proteggere le informazioni di pagamento.

La piattaforma è certificata da Trusted Site ed è conforme agli standard PCI DSS, crittografando tutte le informazioni per una maggiore sicurezza. Inoltre, TEMU collabora con le principali reti di pagamento come Visa, MasterCard e PayPal, che implementano anche misure di sicurezza avanzate.

TEMU ha implementato diverse misure per garantire la protezione dei dati degli utenti. La piattaforma è stata certificata dal Mobile Application Security Verification Standard (MASVS) di OWASP, in conformità con gli standard globali di sicurezza informatica riconosciuti da organizzazioni come il National Institute of Standards and Technology degli Stati Uniti e l’Ufficio federale per la sicurezza informatica della Germania.

Oltretutto, TEMU partecipa al programma bug bounty di HackerOnecollaborando con hacker etici per identificare e correggere le vulnerabilità.

Per migliorare la sicurezza degli utenti, TEMU utilizza l’autenticazione a più fattori (MFA), che aggiunge un ulteriore livello di protezione. È anche membro dell’Anti-Phishing Working Group (APWG), una coalizione globale che combatte il phishing e le frodi, consentendo a TEMU di condividere informazioni e strategie per proteggere gli utenti.

Frodi segnalate in TEMUFrodi segnalate in TEMU
Segnalano frodi in TEMU.

Per saperne di più: Il giornalista Win Sports è vittima di una frode con carta di credito presso TEMU.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Questa “Rolls-Royce” economica proveniente dalla Cina continua la sua espansione internazionale, ma è una grande sconosciuta
NEXT Si tratta della nuova fabbrica intelligente di Xiaomi che opera 24 ore su 24 senza bisogno di lavoratori umani