Uno dei Suv elettrici di maggior successo in Spagna raggiunge il milione di unità prodotte

Uno dei Suv elettrici di maggior successo in Spagna raggiunge il milione di unità prodotte
Uno dei Suv elettrici di maggior successo in Spagna raggiunge il milione di unità prodotte

23/06/2024 08:00

Aggiornato il 23/06/2024 08:00

Non è un segreto né una novità che la Cina stia guidando la transizione verso la mobilità elettrica. Sebbene questo ruolo sia stato svolto da Tesla per molti anni, gli americani non sono in grado di far fronte all’ondata di prodotti provenienti dall’Oriente. Decine, centinaia di modelli diversi che non sono più un’alternativa ma una realtà. BYD è l’azienda che sta ottenendo maggiori successi, l’unica a sfidare gli americani per il trono mondiale. Il suo ritmo di produzione va oltre ogni logica o controllo. Producono a un ritmo vertiginoso, come dimostrato dal milioni di unità prodotte della gamma BYD Yuan in soli due anni di vita.

Correva l’anno 2022 quando BYD lanciò il primo modello della serie Yuan, lo Yuan Plus, che In Spagna è commercializzato con il nome BYD Atto 3. È stato il primo modello elettrico della casa a godere della piattaforma 3.0 della casa, la stessa che supporta il resto delle unità elettriche. Fin dall’inizio, lo Yuan/Atto 3 si è concentrato sul rapporto qualità-prezzo. Un SUV elettrico compatto, appena 4,45 metri, che ha cercato di posizionarsi come rivale alternativo ai modelli europei, tra cui la Volkswagen ID.4 e i rispettivi fratelli Volkswagen e, ora, CUPRA. Il successo è stato immediato in molti mercati, inclusa la Spagna.

La gamma Yuan comprende anche gli Yuan Pro commercializzati nei mercati emergenti come il Sud America.

L’Atto 3 si posiziona come modello di riferimento nel segmento C-SUV spagnolo

Con una flotta elettrica sempre più numerosa è difficile differenziarsi e distinguersi. L’Atto 3 È stata la prima vettura BYD a raggiungere il nostro mercato, insieme alla Tang e alla Hang. Questa priorità è stata ben accolta dai clienti, attratti da un prezzo ragionevole e da un’autonomia omologata fino a 420 chilometri. Con queste solide basi stabilite nel mercato, BYD ha ampliato la gamma Yuan nel corso degli anni. Prima con lo Yuan Pro, disponibile in Cina e in altri mercati emergenti e, più recentemente, con lo Yuan Up, l’ultimo ad entrare in produzione nel marzo di quest’anno. L’intera gamma ha rappresentato il 14% delle vendite totali dell’azienda nel 2023.

Ciò significa che lo Yuan Plus/Atto 3 ha accumulato la più alta percentuale di unità prodotte tra il milione di veicoli usciti dalla catena di montaggio. Per avere un’idea del tasso di produzione di BYD, Nel settembre dello scorso anno, la 500.000esima unità ha lasciato la catena di montaggio.. In meno di un anno i cinesi sono riusciti a raddoppiare la cifra. Non solo ha avuto successo in Spagna, ma ha anche ottenuto riconoscimenti internazionali in paesi come Australia, Tailandia, Brasile e l’Europa in generale, anche se non in tutti questi mercati l’Atto 3 o il resto della gamma Yuan offrono la stessa configurazione .

Lo Yuan Up è stata l’aggiunta più recente alla gamma. Disponibile in Cina dallo scorso marzo.

Questa è la terza volta che BYD celebra un evento del genere. La serie Yuan è la terza della casa a raggiungere il milione di unità prodotte. La serie Song è stata la prima a ricevere un tale onore includendo modelli attraenti come il più recente BYD Song L che arriverà in Europa il prossimo anno per rivaleggiare direttamente con la Tesla Model Y. Anche la gamma Qin è riuscita a superare la barriera del milione di unità prodotte. Anche se non vengono venduti in Europa, per ora, negli altri mercati è un successo di massa. L’ultima generazione di modelli comprende versioni elettriche e ibride plug-in dal prezzo davvero allettante.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Stanno già preparando un nuovo pick-up a grandezza naturale per competere con Toyota, Ford e RAM
NEXT Dollaro oggi in diretta: sale a 1.455 dollari la quotazione gratuita della vendita, nuovo record