Ecco come puoi chiedere ad una banca di non addebitarti più la tassa 4×1000 sul tuo conto di risparmio

Ecco come puoi chiedere ad una banca di non addebitarti più la tassa 4×1000 sul tuo conto di risparmio
Ecco come puoi chiedere ad una banca di non addebitarti più la tassa 4×1000 sul tuo conto di risparmio

Il 4×1000 consiste nell’addebitare 4 dollari per ogni trasferimento di 1.000 dollari per i conti di risparmio che muovono più di 14,8 milioni di dollari – Credito Andina

Il 6 giugno, il presidente del Grupo Aval, Luis Carlos Sarmiento Gutiérrez, ha sorpreso il Paese dicendo che ritiene che sia giunto il momento di eliminare il 4×1000. Ciò, riferito alla liquidità del sistema bancario, lasciava intendere che l’educazione finanziaria e l’eliminazione delle tasse sarebbero ottime fonti di liquidità.

“Un’altra eccellente fonte di liquidità per il sistema verrebbe da clienti convinti dei vantaggi di effettuare transazioni tramite le banche e non in contanti”, ha affermato. A questo proposito ha sottolineato che questa misura avrà un effetto positivo a lungo termine.

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

Come ricorderete, la tassa sui movimenti finanziari (4×1000) è una tassa che si applica ai movimenti di denaro nei conti bancari, come prelievi, depositi e trasferimenti. L’applicazione di questo consiste in addebitare $ 4 per ogni trasferimento di $ 1.000 per i conti di risparmio che spostano più di $ 14,8 milioni.

Luis Carlos Reyes, ex direttore del Dian, ha spiegato che con l’approvazione della riforma fiscale di Gustavo Petro verranno apportate modifiche sostanziali nella riscossione del credito d’imposta 4×1.000 Colprensa

Tuttavia, Esiste la possibilità di esentare un conto di risparmio da questa imposta, il che significa un notevole sollievo per i titolari di detti conti.. Per richiedere l’esenzione del 4×1000 è necessario possedere alcuni requisiti previsti dagli enti bancari. È necessario soddisfare quanto segue:

  • Che il conto di risparmio abbia un unico proprietario, cioè non dovrebbero esserci altri comproprietari nel conto.
  • È obbligatorio non avere in nessuna banca un altro conto di risparmio esente dal 4×1000, poiché il beneficio è concesso ad un solo conto per persona.
  • Secondo la normativa bancaria, I movimenti mensili del conto non devono superare i 14,8 milioni di dollari, poiché, se tale importo viene superato, l’imposta verrà addebitata a partire dal mese successivo.

Il processo per richiedere l’esenzione può variare tra i diversi enti bancari, tuttavia, in termini generali, comprende passaggi tipici. I clienti devono seguire i seguenti passaggi:

  • Comunica direttamente con la tua entità bancaria, tramite il virtual banking, la linea telefonica del servizio clienti o recandoti di persona in una filiale.
  • Una volta stabilita la comunicazione dovranno richiedere l’esenzione del 4×1000 sui propri conti di risparmio. Dopo, L’ente bancario comunicherà loro la documentazione necessaria per evadere tale richiesta, generalmente comprendente il documento di identità originale e la prova della titolarità del conto di risparmio.
  • Una volta presentata tutta la documentazione richiesta, la banca procederà con la richiesta e, in caso di approvazione, verrà informato il titolare del conto.

“L’esenzione si applica, nella maggior parte dei casi, a partire dal mese successivo alla richiesta”, secondo diverse fonti bancarie. È importante notare che questo processo può aiutare in modo significativo i titolari di conti di risparmio a risparmiare denaro liberandosi dal pagamento delle tasse.

Tuttavia, i detentori dovrebbero prestare attenzione ai movimenti nei loro conti. “Se i movimenti mensili superano i 14,8 milioni di dollari in un mese, l’imposta verrà applicata a partire dal mese successivo”, afferma la norma. Oltretutto, L’esenzione del 4×1000 può essere annullata in qualsiasi momento su richiesta del titolare del conto, garantendo flessibilità agli utenti.

Sempre piùgli utenti bancari cercano opzioni per ottimizzare i propri risparmi e ridurre al minimo i costi associati alla gestione del proprio denaro. Capire come richiedere l’esenzione 4×1000 e i criteri necessari ti aiuta a prendere decisioni finanziarie più informate.

«È un’opportunità che rappresenta non solo un risparmio, ma anche una gestione efficiente delle risorse personali», sottolineano gli esperti finanziari, che sottolineano che fare questa procedura può sembrare semplice, ma l’impatto economico di non pagare il 4×1000 può essere significativo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Banco Estado annuncia i massimali per trasferimenti e vaglia postali