Il Museo Helga de Alvear di Cáceres prolunga di un mese la mostra dedicata a Carlos Bunga

Il Museo Helga de Alvear di Cáceres prolunga di un mese la mostra dedicata a Carlos Bunga
Il Museo Helga de Alvear di Cáceres prolunga di un mese la mostra dedicata a Carlos Bunga

La mostra temporanea del Museo Helga de Alvear a Cáceres ‘Performare la natura’, dedicata all’artista portoghese Carlo Bunga, e la cui chiusura era prevista per questa domenica, 12 maggio, resterà finalmente aperta per un ulteriore mese, visto il successo di pubblico e con l’obiettivo di continuare ad ampliare la conoscenza dell’artista. Infine, verrà ritirato il 9 giugno 2024.

Si tratta della prima grande mostra antologica dell’artista Spagna, che ha appena ricevuto il Premio Arti Visive dell’Associazione dei Critici d’Arte del Portogallo. Secondo la direttrice del museo, Sandra Guimarães, la mostra “afferma la filosofia e la direzione del programma del Museo Helga de Alvear, così come la sua responsabilità, che è quella di indagare e presentare il lavoro di artisti che possiedono un linguaggio personale capace di emozionarci”. verso luoghi che prima non conoscevamo e che ampliano la nostra visione del mondo. È visitabile gratuitamente dal martedì al sabato, dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 20:00, e la domenica dalle 10:00 alle 14:00.

Inoltre, Helga prepara a programmazione speciale in occasione della Giornata Internazionale dei Musei 2024 – celebrata il 18 maggio – attorno alla domanda “come immagini il museo del futuro?” L’obiettivo è sottolineare l’importanza delle diverse comunità nella loro costante costruzione e trasformazione e invita tutte le persone a riflettere sul museo del futuro. Seguendo questa linea guida, l’istituzione lancerà uno speciale programma di attività con un’enfasi sulla partecipazione dei cittadini e sulla co-creazione all’interno dell’ecosistema di un museo vivo, mutevole e inclusivo aperto ai cittadini.

Il museo ha inoltre già inaugurato, al piano -1, la mostra “L’arcipelago può entrare nel museo?”che mette in relazione queste opere con il mondo contemporaneo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Dipinti per la morte di Gastón Castellón
NEXT Il Prado al femminile, al via la seconda edizione