Grandi maestri della Collezione Abelló di Malaga

Grandi maestri della Collezione Abelló di Malaga
Grandi maestri della Collezione Abelló di Malaga

Ciò è evidente, ad esempio, in Don Chisciotte del lampione, Plaza de la Revolución, L’Avana (1959), di Alberto Korda; o la suggestiva fotografia del Regis Hotel dopo il terremoto del 19 settembre 1985 nel centro di Città del Messico, scattata da Enrique Metinides. L’immagine è altrettanto travolgente. Madre e figlia in Plaza de Mayo (1982), di Adriana Lestido, specchio della resistenza sociale degli anni di piombo in Argentina.

Il tour include fotografie che ritraggono l’euforia e il melodramma come parte della vita quotidiana. La mostra cerca anche di rispondere alla domanda: “Cosa significa essere ispano-americani?”, alla quale le immagini rispondono che è una questione di attitudine. Sono uniti dalla vita notturna, dalle feste e dalle feste, ma anche dall’impegno sociale e politico.

Tanto Da Raffaello a Bacone. Capolavori della Collezione Abelló COME America Latina in movimento. La collezione fotografica di Anna Gamazo de Abelló Possono essere visitati fino al 18 agosto 2024 presso il Centro Culturale Fondazione Unicaja a Malaga. Nerea Méndez Pérez

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Fabio MacNamara prega l’Immacolata Concezione