“Non sono preparati a sostenere un peso così grande”

“Non sono preparati a sostenere un peso così grande”
“Non sono preparati a sostenere un peso così grande”

Lo sguardo critico 24/05/2024 10:26

L’intervista ad un architetto.

Jorge Murtra, architetto, appare in diretta ‘Lo sguardo critico’, per spiegare le possibili cause del crollo del Medusa Beach Club di Palma di Maiorca, che finora ha provocato la morte di quattro persone.

“Questi tipi di edifici normalmente non sono preparati per sostenere questo peso. Edifici come bar, discoteche, Devono sostenere 500 chili per metro quadrato, carico aggiunto. Qui ovviamente 500 chili in un vecchio chalet perché non era predisposto, tanto meno una terrazza, che sopporta meno chili”, spiega l’architetto.

“Purtroppo, indipendentemente dai lavori che hanno realizzato, è anche possibile che abbiano toccato qualche elemento o messo in sovrappeso dal marmo, Non lo so, ma normalmente ha un carico aggiuntivo standard di quei 500 chili per metro quadrato”, dice Murtra.

Jorge Murtra, architetto: “A volte “L’utilizzo finale non è quello previsto per il progetto.”

“La capienza di una pista da ballo è di almeno quattro persone per metro quadrato, non è 500, ma ci siamo vicini. Se ci salti sopra, a maggior ragione quello che è successo può succedere. A volte L’utilizzo finale non è quello previsto dal progetto. Un tempo l’edificio crollò e travolse il piano terra, ma le parti laterali sono intatte. Ciò che è crollato è stato forgiato non c’era alcun rischio per gli edifici vicini”, dettaglia l’architetto.

Gli eventi hanno avuto luogo questo giovedì intorno alle 20:30 in via Cartago, a ses Cadenes. Sul posto sono intervenuti la Polizia Locale, i Vigili del Fuoco e la SAMU 061. Le squadre di emergenza si sono mobilitate rapidamente per curare le persone colpite e sgomberare la zona.

Il crollo è avvenuto nel ristorante Medusa Beach Club della capitale delle Baleari, a edificio a due piani. Dai primi accertamenti risulta che il primo piano è crollato per eccesso di peso e con esso anche il piano terra, che non riusciva a sostenere il peso, quindi entrambi i piani sono finiti nel seminterrato. Era un’area chiusa da vetri allestita come un’area da ballo. Il solaio di quel solaio sarebbe crollato precipitando al piano terra, posto a livello stradale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Fabio MacNamara prega l’Immacolata Concezione