Questo sarà lo spettacolare Palazzo dei Congressi di Pozuelo de Alarcón

Il progetto “Coro” dello Studio Martín Caballero è stato il vincitore del concorso pubblico indetto dal Comune di Pozuelo de Alarcón per il nuovo design del Palazzo dei Congressi e del quartiere fieristico della città.

In una nota, il Consiglio Comunale ha ricordato che la candidatura è risultata la favorita della giuria dopo aver concorso i progetti di altri quattro studi di architettura, nello specifico Allford Hall Monaghan Morris, Enrique Bardají y Asociados, Mangado y Asociados e Vaillo-Irigaray and Associates-Office of Architettura a Barcellona.

In un evento pubblico tenutosi nella sala La Capilla del Concistoro e dopo aver visionato i progetti finalisti, è stata annunciata la proposta vincitrice e i suoi dettagli.

Nello specifico, il ‘Coro’ rappresenta un Palazzo dei Congressi con una superficie di 17.980 metri quadrati sotto un grande tetto dorato che sarà un punto di riferimento per “sostenibilità e risparmio energetico”.

Allo stesso modo, lo spazio ospiterà un auditorium di oltre 3.200 metri quadrati che avrà anche la possibilità di affrontare scenari per poter sviluppare ogni tipo di evento per un massimo di 2.000 spettatori.

Per quanto riguarda il quartiere fieristico, i cui lavori saranno realizzati dal Comune dopo il provvisorio condizionamento che sta attualmente realizzando, la proposta è un grande spazio pubblico paesaggistico di più di 15.000 mq per la passeggiata e il divertimento dei vicini, indipendentemente dalle attività specifiche che si svolgono.

Collaborazione pubblico-privato

Nel corso dell’evento, il sindaco Paloma Tejero ha illustrato alcune caratteristiche di queste due nuove infrastrutture per la città, come la collaborazione pubblico-privato che governerà il Palazzo dei Congressi.

“Il Comune avvierà le procedure per bandire una concessione di demanio pubblico per un periodo minimo di 50 anni, che comprenderà sia la costruzione e gestione del Palazzo dei Congressi, sia la realizzazione di un nuovo spazio alberghiero che completa e migliora l’offerta e la programmazione del Palazzo dei Congressi su un terreno adiacente di 20.439 metri quadrati”, ha spiegato Tejero.

Secondo il consigliere Questa infrastruttura “aiuterà” a compensare il “costo economico” derivante dall’investimento nel Palazzo dei Congressi, “previsto per un massimo di 50 milioni di euro”.

“Si tratta di un grande investimento che senza dubbio cambierà l’immagine della nostra città, per trasformarla in un polo di attrazione per fiere, congressi e attività culturali di alto livello”, ha concluso il sindaco.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Museo dell’Atletica espone le opere che Urzay realizzò per celebrare la Coppa al Guggenheim
NEXT Albrecht Dürer e altri grandi maestri europei arrivano a Salamanca con un’importante collezione di incisioni del XVI secolo