Sabrina Rojas ha dedicato a Tucu López una canzone durissima di Jimena Barón e l’ha definita senza pietà: il testo di Los locos

Sabrina Rojas ha dedicato a Tucu López una canzone durissima di Jimena Barón e l’ha definita senza pietà: il testo di Los locos
Sabrina Rojas ha dedicato a Tucu López una canzone durissima di Jimena Barón e l’ha definita senza pietà: il testo di Los locos

L’attrice ha parlato della fine della sua relazione con l’annunciatore, che aveva anche una relazione con la cantante, e le ha cantato Los locos. Il testo del tema forte.

25 aprile 2024, 08:01

L’attrice ha dato il massimo in Noche al Dente.

Sei mesi dopo la separazione da Tucu Lopez, Sabrina Rojas Ha affermato di sentirsi felice di essere single, dopo aver sofferto dolorosamente per la rottura.

Guardando da lontano il suo corteggiamento con l’attore e l’annunciatore, l’attrice ha espresso Noche al Dente: “Ero una novità nell’avere un fidanzato, un padre dei miei figli e che i miei figli conoscessero il fidanzato.”. “È stato tutto tentativi ed errori.”

“Penso che, se riprendessi una relazione oggi, tre anni dopo la separazione dal padre dei miei figli, Ci sono molte cose che farei diversamente.“, ha detto Sabrina, che dopo aver posto fine al suo matrimonio con Luciano Castropadre di Speranza E Splendorescommise forte su López e la storia d’amore non funzionò.

L’esperienza è stata così, per un momento è stata grandiosa e poi non è andata meglio“, ha affermato.

SABRINA ROJAS HA DEDICATO UNA TREMENDA CANZONE DI JIMENA BARON A TUCU LÓPEZ

Approfondendo la separazione di Rojas, Fernando Dente chiesto a lui: “Non bastava dedicarle la canzone di Jimena Barón che canteremo adesso? O non è per lui?”

Annuendo maliziosamente, Sabrina Rojas ha risposto con umorismo: “LAM”.

E l’autista continuò: “Perché mi ha detto ‘devo cantare una canzone di Jimena.’ Non è The Dumb, non è The Cobra. Si chiama I Pazzi.

E Sabrina ha argomentato la scelta della sua canzone con una tremenda definizione tacita di Tucu López: “Hai visto che nella vita ti imbatti in tossine che si sovrappongono, che dici ‘questo non può fallire’. E si scopre che finisce per essere un altro pazzo che attraversa la vita.

Vale la pena ricordarlo Anche Jimena Barón ha vissuto una breve storia d’amore con Tucu López, meno di un anno e si è concluso a marzo 2021.

LA LETTERA DI LOS LOCOS DI JIMENA BARON

Finalmente un brav’uomo, che si prende cura di me, che mi ama, che piace a tutti.

Ho imparato che tutti possono vedere. Cosa ho capito del buon amore? Che so già come farmi valere.

Che il passato è già passato perché adesso scelgo bene.

Non so a che ora della notte. Tra il whisky e i rimproveri ti lasci vedere.

Mi hai detto: “Non dimenticare che sei mio”. “Se balli, è con me o mi incontrerai.”

Finalmente.

Dio mi ha portato ciò che avevo tanto chiesto, povero me.

Finalmente

Educato, bello, coraggioso, ho chiesto un uomo così

Finalmente.

Stavo dicendo che ho vinto alla lotteria. E ancora una volta ho perso.

Pazzo, ti sei rivelato un altro pazzo. Se le cose belle durano così poco, non piangerò.

Oh, un’altra persona pazza, non lasciare che dicano che li ho provocati.

Mi si attaccano appena li tocco, sempre lo stesso finale.

Finalmente.

Se la fortuna non è dalla mia parte, meglio così, meglio così.

Finalmente.

Ho imparato dai cretini, dagli ostili, dai narcisi, povero me.

Finalmente.

Stavo dicendo che ho vinto alla lotteria. E ancora una volta ho perso.

Pazzo, ti sei rivelato un altro pazzo.

Se le cose belle durano così poco, non piangerò.

Oh, un’altra persona pazza, non lasciare che dicano che li ho provocati.

Mi si attaccano appena li tocco, sempre lo stesso finale.

Non so a che ora della notte. Tra il whisky e i rimproveri ti lasci vedere.

Mi hai detto: “Non dimenticare che sei mio”. “Se balli, è con me o mi incontrerai.”

Pazzo, ti sei rivelato un altro pazzo.

Se le cose belle durano così poco, non piangerò.

Oh, un’altra persona pazza, non lasciare che dicano che li ho provocati.

Mi si attaccano appena li tocco, sempre lo stesso finale.

Pazzo, un altro pazzo.

Nemmeno io piangerò.

Oh, un altro pazzo (meglio non contarli nemmeno).

Un’altra pazzesca (perché è una collezione).

Nemmeno io piangerò.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Karen Sevillano, di “La Casa dei Famosi”, ha raccontato come Lina Tejeiro l’ha sostenuta nei suoi inizi: “Ha creduto in me”
NEXT Cachete Sierra e la sorprendente scoperta fatta grazie alla famiglia di Lali Espósito