Le due versioni della videochiamata che Antonio Tejado ha voluto fare a María del Monte

Le due versioni della videochiamata che Antonio Tejado ha voluto fare a María del Monte
Le due versioni della videochiamata che Antonio Tejado ha voluto fare a María del Monte

Appena due giorni prima di tre mesi dall’arresto di Antonio Tejado in quanto presunto “autore intellettuale” della rapina in casa di María del Monte, ha dovuto subire il duro colpo della rigetto del ricorso per ottenere la libertà provvisorio. Nella stessa settimana è stata resa davanti al giudice la sua deposizione e quella delle vittime dell’aggressione nella quale avrebbe agito come collaboratore necessario.

Alla festa’, Adoro Romeira ha gettato benzina sul fuoco con un’esclusiva che ha sorpreso e in che modo, visto che lo afferma L’ex collaboratore avrebbe avuto intenzione di parlare con la zia tramite un’applicazione di videochiamata e lo avrebbe richiesto agli istituti penitenziari, ma questa è solo una versione e l’avvocato del protagonista di quella dichiarazione si è preso la briga di dare la sua nelle sue interviste sui due programmi delle principali reti questa Giovedì 2 maggio.

La presunta videochiamata richiesta con María del Monte

Fernando Fernández Velo È stato coinvolto in una di quelle situazioni che ancora attirano l’attenzione in televisione e cioè che ha offerto due interviste praticamente contemporaneamente a ‘TardeAR’ e ‘E ora Sonsoles’. Ana Rosa è stata la prima a mettersi in contatto con l’avvocato e poi ha risposto alle domande di Pepa Romero, – attuale sostituto di Sonsoles Ónega -, ma è stato molto chiaro in entrambi gli interventi chiarendo la questione a cui Romeira ha fatto riferimento nel programma ‘Telecinco’ nel fine settimana.

“In questo caso non è vero ed è stato anche detto che ha provato a contattare tramite videochiamata, cosa che, per quanto ne so, è impossibile da un carcere”, ha risposto nel primo dei programmi citati, dove è entrato anche nell’ipotesi che avrebbe potuto farlo, nonostante la mancanza di mezzi o il rifiuto del carcere, ma in tal senso ha anche negato di essere a conoscenza delle intenzioni di Tejado: “Antonio non lo soin ogni momento, ha chiesto di parlare con María del Monte”. Avremmo, così, due versioni: quella della collaboratrice e quella del suo avvocato, che, non potendo sentire cosa dice Tejado, per ora è quella ufficiale.

Settimana “brutta” per Antonio Tejado

L’avvocato ha risposto ad Ana Rosa Quintana sullo stato d’animo del suo cliente e lo assicura “Sta bene, ha capito la situazione dove si trova, è abbastanza complicato, ma lei sopporta e aspetta, come è logico, la sua libertà.” Sì, ha voluto riconoscere alla conduttrice che è stata una settimana complicata, ma ha chiarito che non lo è come conseguenza dello dumping dei telefoni cellulari, dal momento che lui “continua a sostenere la sua innocenza e continuiamo a insistere sul fatto che non vi è motivo di trattenerlo in detenzione provvisoria.

“Se questa settimana è stata negativa per lui, è perché i suoi diritti sono stati violati.” come indagato in un caso e mi riferisco alla fuga di tutte le immagini della sua dichiarazione, anche per le vittime. In questo senso è stata una brutta settimana”, ha chiarito con queste parole Fernández Velo, che ha voluto sottolineare ancora una volta che non commenterà il processo, poiché “tutto ciò che va oltre l’aspetto tecnico o strettamente legale del processo procedura” sfugge ai suoi poteri di avvocato di una delle parti.

Nel programma ‘Antena 3’ ha anche aggiunto che prima della trasmissione delle registrazioni nel Tribunale d’Istruzione numero 16 davanti al giudice Juan Gutiérrez Casillas “è piuttosto sconvolto”perché lunedì ha risposto ai media e ha denunciato questo “attentato alla privacy degli indagati e delle vittime”, cosa che ha portato sia lui che l’avvocato della pubblica accusa, Baena Bocanegra, ad adire le vie legali e a presentare una denuncia formale al giudice. Nel caso dell’esclusivo ‘Friday!’ Per lui il limite è stato oltrepassato, perché rendere pubblica questa dichiarazione privata “come ogni tipo di procedimento riservato e accessibile solo alle parti è intollerabile” è per Velo una cosa seria.

La sognata libertà provvisoria di Antonio Tejado

L’avvocato di Antonio Tejado non ricorda l’ultima volta che hanno chiesto la libertà provvisoria per lui, ma assicura che lo faranno ancora “quando capiremo che sarà opportuno, lo faremo al più presto possibile, come è logico”. “La detenzione provvisoria deve perseguire determinati scopi stabiliti e comprendiamo che in questo caso nessuno di essi può essere raggiunto o perseguito con questa misura precauzionale”, ha spiegato Fernando Velo nel programma ‘Telecinco’.

È l’aspetto su cui l’avvocato insiste di più, perché capiscono “che non c’è rischio di fuga, pericolo di recidiva, né per il patrimonio legale o l’integrità delle vittime. Per noi non è cambiato assolutamente nulla e la situazione continua a peggiorare”. essere lo stesso, motivo per cui continuiamo a insistere sulla libertà procedurale. Certo, dopo la prima richiesta e anche il rigetto del ricorso di riforma, lo assicura “Aspetteranno il ‘momento procedurale opportuno.’

Per quanto riguarda la relazione con Arseny Garibian, ‘El Ruso’che secondo gli investigatori “va oltre lo sport”, così come la questione dei regali di Reyes, che si può vedere in una delle loro conversazioni estratta dal dump telefonico di Tejado, l’interpretazione dell’avvocato è che “La Guardia Civil fa semplici congetture”con chi è “contro”. “È una speculazione che fannoperché in nessun caso se ne parla e abbiamo una spiegazione che verrà fornita quando opportuno, ma chiunque legga la conversazione lo vedrà “Potresti parlare di soldi o altro.”ha dichiarato prima di chiarire che è la prima volta che sente parlare dell’ipotesi di un possibile debito di Antonio nei confronti dei presunti membri della presunta organizzazione criminale che ha attaccato lo chalet di María del Monte.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Cande Tinelli è andato in Spagna con Coti Sorokin, ma una pratica ha scatenato la sua rabbia: devi sbagliarti”
NEXT L’inaspettata maleducazione della famiglia di María del Monte nei confronti del cantante e di sua moglie Inmaculada Casal