Come lei ma più giovane: lei è Poupée, la sorella minore di Alejandra Pradón

Alejandra Pradon È stato una delle figure più importanti della televisione e del teatro negli anni ’90. Ha iniziato la sua carriera nel 1984, come parte del gruppo di ballerini che accompagnavano il gruppo pop flamenco “Juan Carlos y su Rumba Flamenca”. Di lì a poco sarà la copertina di importanti riviste e produzioni fotografiche. L’artista è apparsa in alcuni film, ma il suo momento di maggiore celebrità e visibilità pubblica è stato negli anni ’90.

Tra pochi giorni Alejandra Pradón compirà 58 anni.

Nel 2004, Alejandra Pradon Ha avuto un incidente cadendo dal balcone del suo appartamento al settimo piano. Ciò l’ha portata ad allontanarsi per un po’ dai media e nonostante, in più occasioni sia tornata a lavorare in alcuni spettacoli teatrali e programmi televisivi, Ha deciso di abbassare il suo profilo mediatico e di stare lontano dai flash. Molti aspetti della vita personale e privata dell’ex vedetta sono di dominio pubblico, ma ce ne sono altri che non lo sono, soprattutto quelli che hanno a che fare con la sua famiglia o i suoi membri.

La ballerina si è mostrata come una famiglia.
Alejandra e sua sorella Poupée sono due gocce d’acqua.

L’attrice ha due sorelle, Silvina, la maggiore, e Poupée, la più giovane del clan. Entrambi i parenti di Alejandra Pradon Preferiscono l’anonimato e difficilmente si vedono davanti alla telecamera. La più conosciuta è la più giovane della famiglia, poiché in più occasioni ha posato con il famoso artista: “Bambola. Poupesita. Che bel Capodanno con te. “Ti amo”, ha scritto la ballerina in una delle ultime pubblicazioni che ha realizzato quest’anno con il suo parente, al quale è molto legata e legata.

Le sorelle hanno un bel legame e amano passare il tempo insieme.

La dura storia familiare di Alejandra Pradón

Alejandra Pradon e le sue due sorelle, Silvina e Poupée, hanno avuto un’infanzia difficile, poiché il padre ha deciso di metterle in istituto dopo che la madre le ha abbandonate: “A 4 anni non avevo più una madre. Quando ci ha abbandonato, mia sorella maggiore, Silvina, aveva 5 anni e la più piccola, Poupée, solo 9 mesi. Stavamo da mio padre Carlos, ma poiché lavorava alle Poste Centrali e viaggiava per tutto il paese con i pacchi, non poteva tenerci d’occhio tutti e tre. Non sapeva dove lasciarci, ma voleva per noi la migliore istruzione, quindi ci ha messo in una scuola. La più piccola, fin da piccola, è stata lasciata alle cure di mia zia, cioè sua sorella”, ha detto il personaggio televisivo in un’intervista rilasciata qualche tempo fa.

Alejandra ha rivelato che da bambina soffriva di non poter vedere sua sorella Poupée. Ora entrambi hanno un ottimo rapporto.

Nonostante questa situazione che ha dovuto vivere, l’ex vedette ha assicurato di amare moltissimo suo padre: “Ho mantenuto il mio cognome per via di mio padre, perché gli voglio bene. “Ha fatto tutto per me e le mie due sorelle”, ha detto. Diversa la situazione con la madre, che cercò quando aveva vent’anni e dopo averla trovata e aver avuto una conversazione con lei, l’ex modella ha deciso di non rivederla.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Nathy Peluso torna agli anni 2000 per renderlo ‘LEGGENDARIO’
NEXT Savka Pollak ha raccontato i dettagli della sua instancabile lotta per il debito degli alimenti – Publimetro Chile