Mirtha Legrand ha scherzato sulla sua età e ha fatto ridere i suoi ospiti: “I miei padrini erano…”

Mirtha Legrand ha scherzato sulla sua età e ha fatto ridere i suoi ospiti: “I miei padrini erano…”
Mirtha Legrand ha scherzato sulla sua età e ha fatto ridere i suoi ospiti: “I miei padrini erano…”

Nella trasmissione di questo sabato La notte di MirthaMirtha Legrand era molto lucida e rilassata, come è stata dall’inizio dell’edizione 2024 del suo programma.

In questo caso, come prova può essere utilizzata una battuta sulla sua età, 96 anni, e altre che non sono affatto concessionali alla nostra realtà sociopolitica.

Per quanto riguarda il primo, va notato che Mirtha ha osato prendersi in giro anche se era circondata da professionisti dell’umorismo e della commedia: Yayo Guridi, Peto Menahen, Jorgelina Aruzzi e Darío Barassi.

“Mi sono sposato nel ’46… I miei padrini erano Mariano Moreno e Sarmiento”, disse Legrand a un certo punto quando nessuno la vide arrivare e scatenò le risate di tutti. Anche Jorge Geffner, un medico biochimico che è stato consultato dalla diva su cosa si può fare con le zanzare che trasmettono la dengue, ha riso forte.

“Il problema è con la dengue. Si è davvero stabilizzato per restare e sta diventando più forte. Ne abbiamo tre, quattro volte di più rispetto allo scorso anno nel 2024. I casi di infezione da dengue sono 400mila, il 75% sono asintomatici. Siamo a un milione e mezzo di persone infette”, ha diagnosticato Geffner.

Immediatamente Mirtha sbottò: “Cosa è più pericoloso, la dengue o il Covid?”

“Dipende dalla stagionalità. Sono entrambi in pericolo. Per chi ha più di 65 anni il Covid non è qualcosa di lontano. Oggi muoiono più persone di Covid che di influenza. “Allora devi continuare a preoccuparti”, ha risposto al medico, che a sua volta ha detto che chiamano la dengue “spaccaossa” per il dolore che provoca alle persone infette.

Fu in quel momento che al tavolo si parlò dell’importanza della vaccinazione. Geffner: “Ecco perché la campagna vaccinale dovrebbe essere estesa nelle zone dove c’è molta circolazione. E in questo il governo è uno o due passi indietro”.

“Ma il vaccino costa. Non è accessibile”, ha detto Jorgelina Aruzzi, alla quale Geffner si è fermamente opposto: “Dovrebbe essere coperto”.

In quel momento, Mirtha Legrand ha ricordato di aver già parlato nel programma della necessità che lo Stato fornisse i vaccini. “L’ho detto qui. Il Governo deve farsi carico. La gente non può pagarlo. Sono somme terribili. Centomila pesos. “Impossibile”, ha concluso.

Mirtha Legrand: Sono sempre più numerose le persone che vivono per strada

Nel suo dibattito di sabato, Mirtha Legrand ha anche fatto un’ardita difesa della libertà di espressione, in cui ha fatto trapelare critiche non così velate al presidente Javier Milei.

“Ci sono sempre più persone che vivono per strada… Voglio toccare questi temi nel mio programma perché all’improvviso la gente dice ‘oh, non parli di quello che sta succedendo.’ Sì, parlo molto», ha chiarito prima di chiedere ai suoi «nemici» (ha usato la parola dopo aver controllato se fosse corretta) di lasciarsi esprimere la sua opinione.

“Sono un contribuente per tutta la vita. Uno dei grandi contributori. Quindi ho il diritto di poter parlare. Perché amo il mio paese. Amo la mia Argentina. “La amo”, ha continuato.

In quel momento la diva venne sostenuta da Geffner: “Preserva la libertà di espressione, Mirtha, che è quello che stai facendo in questo momento; Dire quello che vuoi è qualcosa di estremamente importante per mantenere la democrazia. Perché se impariamo a stare zitti siamo finiti”.

Nel suo intervento sulla libertà di espressione, Mirtha non ha parlato delle critiche ricevute quando ha espresso il suo parere sulla situazione dell’Istituto Nazionale di Cinema e Arti Audiovisive (Incaa) e del Teatro Gaumont. Tuttavia, ha messo sul tavolo un dettaglio sconosciuto su una delle visite di Javier Milei al suo programma.

“Ho avuto qui il Presidente due volte”, ha osservato. E una volta, mentre era con Fatima, mentre usciva è passato e l’ho sentito dire: “Oh, questa signora fa delle domande…” Non sa che l’ho sentito. Vabbè. Bene. Devi essere libero di parlare di quello che vuoi”, ha concluso.

Maggiori informazioni

Mirtha Legrand ha ricordato il momento più difficile del suo viaggio attraverso la pandemia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Kate Winslet dice che baciare Leonardo DiCaprio in Titanic è stato un “incubo”
NEXT “Perché non sei più socievole?”