Un microfono aperto rivela l’ultimo colpo di Ángel Cristo ai suoi colleghi di “Survivors 2024”

Un microfono aperto rivela l’ultimo colpo di Ángel Cristo ai suoi colleghi di “Survivors 2024”
Un microfono aperto rivela l’ultimo colpo di Ángel Cristo ai suoi colleghi di “Survivors 2024”

Ángel Cristo (43 anni) ha superato tutti i limiti dei ‘Survivors’. Dopo una forte discussione con Aurah Ruiz, la concorrente ha violato la regola più importante del programma e attraversato il perimetro di sicurezza stabilito dall’organizzazione, mettendo in pericolo la sua integrità fisica e quella del team del programma che doveva andare a cercarlo. Una situazione estrema nella quale è dovuta intervenire la Forza navale honduregna.

Dopo più di tre ore di assenza, Ángel Cristo fu ritrovato dall’altra parte dell’isola in perfette condizioni, ma la sua grave imprudenza ebbe le peggiori conseguenze. Il figlio di Barbara Rey È stato imminentemente espulso dal reality showuna sanzione irrevocabile da parte dell’organizzazione del programma che ha accettato con soddisfazione: “Grazie. Era quello che volevo, andarmene.”

Contrariamente alla reazione di Ángel, i suoi compagni di squadra sono rimasti sbalorditi dalla sua controversa uscita. “Era quello che volevo…” ripeté Aurah Ruiz, visibilmente turbata dal fatto che il suo partner avesse ottenuto ciò che voleva. Marieta, da parte sua, non ha potuto fare a meno di applaudire la decisione. Fu in questo momento in cui un microfono aperto rivelò l’ultimo colpo che il fratello di Sofía Cristo dedicò al resto dei sopravvissuti.

Telecinco

Con disprezzo, pensando che non fosse in diretta, Ángel dichiarò: “Non ho l’ambizione come te di guadagnare più soldi.” Parole con un certo disprezzo in cui mostra che l’unico obiettivo dei suoi compagni è guadagnare sempre più soldi, tutto il contrario di lui, che ha addirittura espresso che pagherà la penalità pur di lasciare l’isola il prima possibile.

Sebbene Carlos Sobera lo esortasse a ripetere ciò che aveva detto perché non era stato ascoltato bene, Ángel preferì tacere, forse per evitare di gettare benzina sul fuoco. E se qualcosa ha segnato il tempo di Cristo in ‘Survivors’, sono stati i suoi continui litigi con i suoi compagni.

Ana Herminia, fidanzata di Ángel Cristo, rompe il silenzio in una dichiarazione dopo l’espulsione di Ángel Cristo

Per Ana Herminia l’espulsione disciplinare di Ángel è stata un sollievo. Travolta dalla situazione, la donna venezuelana si è fatta da parte. “Faccio un passo indietro. Ángel non avrà più alcuna difesa da ora in poi. Mia figlia mi ha chiesto di non andare più (…) Spero di riprendermi, di guarire e di poter continuare a sostenere Ángel”, ha annunciato poche settimane fa.

Per tutto questo tempo, anche se non ha messo piede sul set, Ana ha seguito nei dettagli la gara del suo ragazzo. I social network sono diventati i loro altoparlanti e dopo aver appreso della decisione dell’organizzazione hanno rilasciato una dichiarazione forte.

“Grazie per tutto il supporto e l’amore. Grazie a Dio questa avventura è finita“Così inizia un messaggio in cui Ana Herminia ringrazia tutto il gruppo di tifosi che hanno sostenuto Ángel fin dall’inizio. “Usciremo più forti da questo incubo vissuto. Adesso arriveranno le cose belle, quelle che il nostro guerriero merita davvero. Lo spettacolo è finito, ma ora iniziano le cose belle”, ha continuato.

Telecinco

Prima di concludere, Ana Herminia ha voluto chiarire che Ángel Cristo non ha infranto le regole per provocarne l’espulsione. “Se non lo avessero espulso, avrebbe pagato per andarsene. Lo ha detto molto chiaramente, lo spettacolo era finito quando è iniziato il programma”, ha affermato ricordando che il figlio di Bárbara Rey le aveva già detto che voleva partire dal momento in cui lei si era recata in Honduras. “Non ce la facevo più con tutto quello che stavo vivendo e mi pento di averlo convinto a restare. Questa storia continuerà“ha avvertito.

Sarà nei prossimi giorni che Ángel Cristo si recherà in Spagna dopo più di 80 giorni di gare. Sebbene fosse uno dei grandi favoriti per la vittoria, alla fine infrangere le regole ha rovinato il suo obiettivo di raggiungere la finale.

Aurah Ruiz, sanzionata (di nuovo) dall’organizzazione ‘Survivors 2024’

Aurah è la concorrente più sanzionata nella storia di “Survivor”. Il canario si trova a Cayos Cochinos da 80 giorni ed è già stato rimproverato dall’organizzazione del programma tre volte, l’ultima martedì durante il gala ‘Terra di Nessuno’.

Prima di saperlo Ángel Cristo è stato espulso in modo disciplinare Dopo aver saltato la zona di sicurezza ed essere scomparso per più di tre ore, mettendo a rischio la sua vita e quella della squadra, Carlos Sobera ha informato Aurah che, nel suo caso, lL’organizzazione aveva deciso di nominarla direttamente. Il canario è stato l’altro protagonista della lotta, un confronto in cui tutti i limiti sono stati superati. “Ci auguriamo che questa nomina serva da esempio a tutti e che questi comportamenti non si ripetano più”, ha concluso la conduttrice.

Questa decisione ha colto di sorpresa la concorrente e, sebbene abbia accettato la decisione della squadra, ha espresso il suo disappunto, poiché essere nominata nuovamente nella parte finale del concorso avrebbe potuto seriamente mettere a repentaglio la sua continuità: “Mi sembra ingiusto e questa è la mia emozione in questo momento.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Nancy Dupláa ha sorpreso confessando chi è l’attore che bacia meglio nella narrativa argentina