La situazione complicata dell’organizzazione ‘Survivors 2024’ a causa della nuova decisione riguardante Ángel Cristo Jr. dopo la sua espulsione

La situazione complicata dell’organizzazione ‘Survivors 2024’ a causa della nuova decisione riguardante Ángel Cristo Jr. dopo la sua espulsione
La situazione complicata dell’organizzazione ‘Survivors 2024’ a causa della nuova decisione riguardante Ángel Cristo Jr. dopo la sua espulsione

Ángel Cristo Jr. (43 anni) è diventato il protagonista assoluto di ‘Survivors 2024’. Soprattutto nelle ultime ore. Il motivo è che martedì è stato espulso in maniera disciplinare per aver infranto una delle regole più importanti. Dopo una discussione con Aurah Ruiz, il figlio di Bárbara Rey ha scavalcato il perimetro di sicurezza dal quale è vietato uscire dai partecipanti. Per tre ore è scomparso. Anche la forza navale honduregna Ha dovuto intervenire nella sua ricerca finché non è stato finalmente localizzato. Questo comportamento ha costretto l’organizzazione ad agire e ha deciso di espellerlo.

Ora, la direzione del reality è di nuovo alle corde a causa di una nuova decisione che deve prendere nei suoi confronti. La grande incognita che ora incombe su Ángel Cristo Jr. è il successivo: Continueranno a contare su di lui ai gala? dopo essere stato espulso dal concorso? L’organizzazione del programma Telecinco dovrà risolvere presto questo problema. Stasera, infatti, si potrà vedere se c’è qualche legame con lui al gala o se, al contrario, non vogliono sapere nulla sull’argomento e non c’è nessuna conversazione tra Jorge Javier Vázquez e l’ex concorrente .

Chi è Ángel Cristo Jr.?

Sebbene Il figlio di Bárbara Rey è stato espulso in maniera disciplinare del programma, ci sono stati momenti in cui i partecipanti che hanno lasciato le competizioni di realtà in questo modo hanno continuato a partecipare dal set. Ci sono state anche occasioni in cui ciò non è avvenuto, e l’espulsione è diventata totale perché oltre ad abbandonare il concorso, la persona in questione non è stata autorizzata a comparire davanti alle telecamere o dal set del programma. Nel caso di Ángel Cristo, entrambe le soluzioni lo sono cose positive e negative per l’organizzazione.

I rischi della decisione dell’organizzazione “Survivors 2024” nei confronti di Ángel Cristo Jr.

Da un lato, se ti consentono di continuare a partecipare al programma, hanno un contenuto garantito. Sono molti gli argomenti che Ángel Cristo Jr. Potrei parlare sul set. I suoi litigi con i colleghi, l’aggressività di Arantxa del Sol che all’epoca dell’accaduto non aveva visto la luce, il suo atteggiamento di sfida con cui ha fatto uscire i presentatori dai loro box… Sicuramente sul set sarebbe stato protagonista in molti momenti che ora in Honduras, dove in ogni gala ha era uno dei protagonisti, sono andati perduti.

D’altra parte, l’organizzazione ti espone a determinati rischi se Ángel Cristo Jr continua a partecipare al programma. Lasciamo che raccontino cose che non vogliono vedere la luce o che i conduttori vivano momenti di disagio e di tensione, proprio come è successo con Carlos Sobera martedì scorso, sono alcuni dei problemi che rischiano e che potrebbero offuscare il corso del reality di Telecinco.

Sia oggi che presto Ángel Cristo Jr. torna in Spagna, l’organizzazione non avrà altra scelta se non quella di decidere se dare o meno più risalto al figlio di Bárbara Rey. È anche possibile che lui stesso decida di non partecipare ai gala del programma. Quando è stato informato della sua espulsione disciplinare, è apparso molto tranquillo e ha assicurato che ciò che voleva era lasciare il programma di sopravvivenza. Quindi non ci sarebbe da stupirsi se per sua decisione non comparisse più.

Kiko Matamoros, convinto della decisione dell’organizzazione ‘Survivors 2024’

Colui che ha le idee chiare su ciò che accadrà lo è Kiko Matamoros. Il collaboratore di ‘Ni que fueramos…’ ha commentato nel programma che “ci sono state persone che hanno abbandonato o persone che sono state licenziate e che poi sono andate sul set, ma non in questo caso”. Secondo Kiko, il motivo Ángel Cristo Jr. non sarà sul set di ‘Survivors 2024’ è che “sanno della sua incontinenza, sanno che non potranno governarlo su un set e le cose che ha finito per dire ieri il suo difensore sarebbero lo stesso discorso che lui ripeterebbe. Ed è un discorso che va direttamente contro la linea di galleggiamento della casa di produzione”.

Per quanto riguarda il difensore di Ángel Cristo Jr., bisogna ricordare che al gala di martedì ha finito per abbandonare il set. Ricky, amico dell’ex concorrenteha commentato che “nessuno mi ha espulso dal set; ho deciso di andarmene perché non aveva più senso essere lì. Hanno deciso di espellere Ángel e avremo tempo per parlare di tutto. Non voglio che tu lo faccia pensare che mi hanno cacciato. Sobera e io abbiamo parlato durante lo spot pubblicitario e, anche se i miei modi potrebbero non essere stati i migliori, la verità va solo in una direzione. Arrivederci”. Situazioni davvero scomode che, secondo Matamoros, l’organizzazione non sarebbe disposta a ripetere con quella che è stata una delle maggiori lamentele dell’attuale edizione del reality.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Evaluna ha detto che i medici le avevano detto che non poteva rimanere incinta
NEXT Come si evolve Pablo Alarcón dopo l’intervento a cuore aperto