Immaculada Casal, scoppiata in lacrime, crolla dopo la liberazione di Antonio Tejado

Immaculada Casal, scoppiata in lacrime, crolla dopo la liberazione di Antonio Tejado
Immaculada Casal, scoppiata in lacrime, crolla dopo la liberazione di Antonio Tejado

Quella di domenica è stata una giornata complicata per Immaculada Casal (60 anni). La giornalista dirigeva la sua trasmissione su Canal Sur dopo la liberazione del nipote di sua moglie, Antonio Tejado (36 anni) e di tutta la presunta banda coinvolta nella rapina alla casa di María del Monte. Immacolato non riusciva a trattenere le lacrime quando parla dell’argomento, si apre esprimendo che ha paura di ciò che potrebbe accadere.

Lunedì scorso, l’ex concorrente del ‘GH DUO’ ha lasciato il carcere dove era detenuto dallo scorso febbraio. Da allora, ci sono state molte domande riguardo al vero status delle due donne aggredite, poiché questa decisione che avevano preso le riguardava in gran parte. Inoltre, la notizia Ha catturato la coppia a El Rocíodove il cantante ha una casa e stavano cercando di disconnettersi per alcuni giorni.

Inmaculada Casal si apre in un canale dietro la porta in libertà di Antonio Tejado

La giornalista aveva già avvertito in precedenti occasioni che non avrebbe evitato di parlare dell’argomento. Da professionista del settore è consapevole che si tratta di un argomento attuale e per questo se ne è sempre occupato, pur mantenendo sempre le distanze. Pertanto, ero consapevole che questa domenica Avrei dovuto spiegare dopo le ultime informazioni sulla liberazione del nipote di sua moglie.

Prima di salutare il programma, la conduttrice ha voluto salutare il programma ricordando quanto aveva già detto all’inizio. “Ho aperto il programma poco fa dicendo che lo era un programma difficile per me. Difficile perché beh questo è l’ultimo programma di questa stagione”, ha esordito spiegando. “Una stagione che mi ha dato tante gioie ma che mi ha colto nel profondo a causa del terribile evento che ho subito in casa e da qui desidero ringraziare i collaboratori”, ha spiegato Casal sotto l’occhio vigile dei suoi compagne di squadra.

Immaculada Casal scoppia a piangere in diretta

In quel preciso momento i collaboratori del suo programma sulla televisione regionale dell’Andalusia le hanno chiesto apertamente come si sentisse. “Sono annoiato. Sono stati giorni difficili, il programma mi ha fatto bene perché ho pensato ad altro”, ha commentato. In questo modo ha chiarito che andare al lavoro è stata una distrazione in tutto ciò in cui è stata coinvolta.

I collaboratori del programma hanno cominciato a lodare la professionalità con cui ha affrontato la questione in questi mesi. “Non mi piace parlarne, ho detto che non avrei approfittato del programma per farlo”, ha spiegato la conduttrice. “Sto solo dicendo questo Rispetto la decisione del tribunale e che sapeva che sarebbero stati rilasciati con accuse in attesa del processo”, ha aggiunto riguardo alla decisione del giudice.

Canale Sud

In quel momento Immacolata non riuscì a trattenere le lacrime e cominciò a piangere, asciugandosi gli occhi con gli occhiali. Dopo qualche secondo riuscì di nuovo a parlare. “Sai cosa ti sto dicendo? Ho paura perché sanno chi sono“Sanno dove vivo, chi è la mia famiglia, dove esco, a che ora esco…” ha espresso tra le lacrime, lasciando l’intero set in silenzio.

In ogni caso, ha voluto spiegare la paura che ha attualmente, dato che non sa chi fossero le persone che hanno attaccato la casa che condivide con María del Monte. “Non conosco quelle persone che sono entrate in casa mia che avevano un cappuccio. Tutto questo tempo nei momenti difficili Ho avuto resilienza“Tutto accade per una ragione”, ha riflettuto sull’orribile situazione che sta vivendo con l’interprete di ‘Cántame’.

La situazione attuale di María del Monte e Inmaculada Casal

La coppia ha sempre difeso la presunzione di innocenza del nipote del cantante, così come quella di tutti i presunti membri della band che erano in carcere e che ora sono liberi. Inoltre, hanno anche chiarito che non lo faranno nessun tipo di dichiarazione a riguardopoiché preferiscono aspettare che il giudice stabilisca la sua sentenza definitiva e scopra anche il presunto coinvolgimento o meno di Tejado.

Ecco perché durante questo periodo tutto ciò che si è saputo di loro è avvenuto attraverso diversi giornalisti che hanno potuto parlare con loro. L’ultima notizia che esisteva su di loro è che provavano un sentimento di insicurezza, di smarrimento per tutto quello che era successo. E, come ha riferito la stessa giornalista nel suo programma domenicale, ancora non si sa chi fossero le persone che sono entrate. quella fatidica notte d’agosto a casa sua per derubarli e persino intimidirli. Per non parlare di quel momento in cui si sono sentiti violati quando è trapelata la dichiarazione che avevano reso davanti al giudice.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Nancy Dupláa ha sorpreso confessando chi è l’attore che bacia meglio nella narrativa argentina