La loro figlia Pauline Ducruet si unisce a loro 28 anni dopo il loro controverso divorzio

La loro figlia Pauline Ducruet si unisce a loro 28 anni dopo il loro controverso divorzio
La loro figlia Pauline Ducruet si unisce a loro 28 anni dopo il loro controverso divorzio

Sono passati 28 anni da quando le controverse immagini di Daniel Ducruet (59 anni) in piscina con una donna hanno fatto saltare il suo matrimonio con Stefania di Monaco (59 anni). Uno scandalo che fece il giro del mondo e che segnò il futuro della vita sentimentale della ‘principessa ribelle’. Sembra però che il tempo guarisca tutto e la figlia di Grace Kelly ha saputo mettere da parte la rabbia e il risentimento per il benessere dei due figli che hanno in comune.

Pauline Ducruet (30 anni) ha unito i suoi genitori davanti alle telecamere in un video promozionale della nuova collezione del suo brand Alter Designs. Mentre leggete… Estefania di Monaco ha condiviso la scena con il suo ex marito, mettendo in mostra il magnifico rapporto che hanno attualmente e con il chiaro obiettivo di sostenere la figlia nel suo percorso professionale. Come si può vedere nel post promosso dalla stessa Pauline, l’ex coppia ha rievocato il proprio passato di modelle con i capi più iconici del brand.

Nella prima immagine, Estefanía si fonde con la figlia maggiore con un look molto giovanile composto da un top blu metallizzato che abbina a pantaloni sartoriali. Poi si lascia il posto a uno stile più formale composto da camicia e pantaloni fluidi abbinati. Da parte sua, Daniel posa nel modo più suggestivo dalla piscina del Principato.

Non ce l’hanno fatta da soli… Oltre alla stessa Pauline, protagonista indiscussa della campagna, anche i suoi fratelli Louis Ducruet e Camille Gottlieb, suo cugino Alexander Grimaldi, figlio illegittimo di Alberto, nonché Maguy Ducruet, l’hanno sostenuta nella questo viaggio, l’attuale moglie di suo padre.

Non è la prima volta che Estefanía e Daniel mettono da parte le loro differenze per i loro figli. L’ex coppia non ha esitato a posare insieme in occasione del debutto in passerella della figlia Pauline nel 2019 e, più recentemente, hanno condiviso un tavolo in occasione del compleanno della giovane stilista. Incontri che si ripetono con cadenza regolare e che rivelano il buon rapporto che esiste tra loro.

Dallo scandalo alla cordialità: la storia del (dis)amore di Estefanía de Monaco e Daniel Ducruet

Sebbene attualmente mantenga un basso profilo, la giovinezza di Stephanie di Monaco è stata segnata dallo scandalo. Impossibile dimenticare le polemiche che la videro coinvolta quando, negli anni ’90, si innamorò della sua guardia del corpo. Sebbene inizialmente abbiano cercato di mantenere segreta la loro storia d’amore, la rivista Partita di Parigi Ha portato tutto alla luce con alcune immagini della coppia che si gode una fuga romantica sulla costa portoghese.

Né l’opposizione del principe Ranieri né la pioggia di critiche ricevute da Estefanía impedirono alla coppia di decidere di scommettere sul loro amore e nel 1992 diedero il benvenuto al figlio Louis. Pauline arrivò due anni dopo per dare il tocco finale alla loro storia d’amore. Fu allora, dopo l’arrivo della figlia, che il principe Ranieri permise loro di sposarsi. Naturalmente, nella massima riservatezza.

Gtres

Tuttavia, quella che sembrava la storia di un film a lieto fine si è conclusa nel modo più brusco. A causare la loro rottura sono state alcune immagini molto compromettenti di Daniel Ducruet in piscina con una ballerina spogliarellista. Estefanía non lo perdonò e firmarono il divorzio nell’ottobre 1996.

Le modalità con cui avvenne la separazione gettarono la principessa in una profonda tristezza. Tuttavia, sembra che il dolore e lo scandalo causati dall’infedeltà siano ormai cosa del passato. Daniel si è ricostruito una vita con Maguy Ducruet, dalla quale ha avuto altri due figli: Linoué e Michael.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Lucía Galán, del duo Pimpinela, verrà operata per una cisti precancerosa al pancreas
NEXT Mr Black e Yuranis León lasciano nuovamente Cartagena; piovono critiche