Dabiz Muñoz annuncia che DiverXO non si trasferirà più a La Finca: “Ho deciso di non andare avanti, una decisione difficile ma necessaria”

Dabiz Muñoz annuncia che DiverXO non si trasferirà più a La Finca: “Ho deciso di non andare avanti, una decisione difficile ma necessaria”
Dabiz Muñoz annuncia che DiverXO non si trasferirà più a La Finca: “Ho deciso di non andare avanti, una decisione difficile ma necessaria”

Dabiz Muñoz non porterà DiverXO a La Finca dopo un investimento di 14 milioni di euro

Lo chef Dabiz Muñoz ha annunciato qualche mese fa il cambiamento radicale del suo fiore all’occhiello, DiverXO. Lo chef stava progettando un trasloco dalla sua attuale sede, nell’hotel NH Eurobuilding, per trasferire il suo ristorante nel urbanizzazione esclusiva di La Finca, a Pozuelo de Alarcón. Questo cambiamento radicale era previsto per l’inizio del 2025 e aveva una portata ampia bilancio tra 12 e 14 milioni di euro.

Tuttavia, sembra che Le cose sono cambiate radicalmente. Questo venerdì, il tre volte ‘Miglior Chef del Mondo’ ha annunciato un cambio di programma: “Come sapete, abbiamo lavorato a lungo sul nuovo DiverXO. con dosi illimitate di entusiasmo e investire enorme quantità di sforzi e risorse”ha esordito lo chef in un post sul suo account Instagram.

“Oggi volevo condividere con voi che dopo averci pensato attentamente ho deciso non andare avanti con il progetto che avevamo annunciato, una decisione difficile ma necessaria”, ha continuato. “Il nuovo DiverXO deve essere iconico, unico, rivoluzionario, onirico, trasgressivo e senza legami, creativamente libero e senza limiti, e “Solo così può esistere”ha affermato, requisiti che, a quanto pare, questa nuova ubicazione non ha permesso loro di soddisfare.

“Da oggi Stiamo già lavorando su nuove opzioni per realizzare il mio sogno e, anche se so che è un sogno difficile, sono fiducioso che lo realizzeremo. Ora più che mai il meglio deve ancora venire, non abbiamo ancora mostrato la nostra versione migliore!”, ha concluso il suo messaggio lo chef madrileno.

Con queste parole il famoso chef madrileno chiarisce a Cambio di programma inaspettato per l’unica tristella del Real Madrid. Nella sua dichiarazione, Muñoz non menziona Gruppo LaFinca, anche se implica che questa rottura significhi anche la separazione con l’azienda fondata dalla famiglia García Cereceda, che sarebbe stata la sua “socia” e proprietaria nell’urbanizzazione di lusso di Pozuelo de Alarcón. La Finca è una lussuosa urbanizzazione situata nel comune di Pozuelo de Alarcón, un luogo che è diventato il Zona preferita di molte celebrità per stabilire la propria residenza, data la grande privacy e sicurezza di cui si può godere.

Il piano era costruire una nuova sede DiverXO di 1.900 metri per servire circa 40 coperti a servizio, una versione completamente rinnovata del suo ristorante più noto e pluripremiato. L’obiettivo dello chef era, come ha affermato nel suo intervento a Madrid Fusión, “cambiare DNA” del suo ristorante, stravolgendo completamente la sua proposta. “Ho sempre detto che avrei voluto che fosse un parco divertimenti per il cliente, ma in realtà è una bugia, per me è un parco divertimenti. Voglio che le persone trovino lo stesso livello di essere unici ma Sembra che ci sia un altro cuoco dietro. Lasciamo che la gente pensi ‘mi piace tanto quanto l’altro ragazzo, ma questo non è Dabiz Muñoz’.”

Ora si aprono tutte le possibilità per quanto riguarda le alternative per l’ubicazione di questo nuovo DiverXO, poiché, una volta abbandonato il progetto con La Finca, Dabiz Muñoz dovrà decidere quale futuro vuole per il suo spazio di alta cucina. Questo sviluppo di lusso sarebbe stato il quarta sede del ristorante di Dabiz Muñoz, che ha iniziato il suo viaggio nel 2007 in una piccola sede a Francisco Medrano, per poi trasferirsi in Pensamiento Street. Da luglio 2014, il ristorante a tre stelle di Dabiz Muñoz si trova al piano terra dell’hotel NH Eurobuilding, luogo dal quale lo chef spera di andare presto in pensione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La reazione di Maju Lozano alla firma di un contratto come conduttore di Cocineros Argentinos su América TV
NEXT Cosa è successo a Fred Savage? Il lato turbolento dell’attore che ha battuto tutti i record con ‘Quegli anni meravigliosi’