Susana Zabaleta svela l’origine della sua faida con Flor Rubio – Publimetro México

Susana Zabaleta ha rotto il silenzio. Per la prima volta dopo diversi anni, la cantante ha fatto riferimento al problema legale che ha dovuto affrontare a causa del giornalista Fiore biondo che in passato ha cercato la famiglia biologica di Matías Gruener, il figlio che il cantante aveva adottato.

L’attrice ha dichiarato per il programma YoutubePerversioni di un caffè” condotto da Toño Castaneda che nell’ambito del processo di adozione di Matías (nel 2007) l’istituzione in cui ha effettuato la procedura gli ha detto che avrebbe dovuto aspettare un anno prima che gli rilasciassero il certificato di adozione.

Questo perché doveva vivere con lui e le autorità dovevano assicurarsi che non lo restituisse come è successo in altri casi.

Per questo motivo Susana trascorreva del tempo in casa con il figlio e un giorno, mentre frequentavano un centro commerciale con tutta la famiglia, un fotografo di una rivista di intrattenimento li sorprese, scatenando il conflitto.

“Era illegale.”

Un ragazzo mi fa una foto con il bambino, era illegale”, Susana ha iniziato il suo racconto e ha detto che queste immagini erano state pubblicate da una rivista “di merda”.

Susana ha detto che la questione è diventata mediatica quando Fiore biondo che era responsabile dell’informazione per “Orecchio“Ha cercato la famiglia biologica del minore, generando un conflitto tra le famiglie.

Ebbene, anche se i genitori di Matías lo avevano dato in adozione, quando hanno scoperto che era stato adottato dal cantante, hanno cercato di portarlo via.

Una donna di nome Flor Rubio si assume il compito di ritrovare la famiglia del bambino; Quello? COME? Cose che non sapevo per ragioni di sicurezza. Non so quanta lana abbia buttato e la cosa diventa argomento mediatico“, Egli ha detto.

Alla fine le autorità hanno stabilito che Susana era la madre di Matías, che attualmente ha 18 anni.

Zabaleta ha rivelato che quando Flor Rubio è diventata mamma è andata a cercarla insieme alla figlia per scusarsi di questo gesto ma Susana l’ha respinta avvertendola che quello che ha fatto è imperdonabile.

Una volta quella vecchia venne a chiedermi scuse con sua figlia; ‘Adesso che ho una bambina, mi rendo conto…’ gli ho detto, fermati e vai perché non ti perdonerò mai. Qualcosa fatto a un bambino non viene mai perdonato. Alzati e vai a prendere la tua ragazza perché non ha colpa lei“, ha concluso.

Finora il giornalista non ha commentato le dichiarazioni di Susana.

@perversionesdeuncafe Susana Zabaleta ha spiegato che durante il processo di adozione di suo figlio Matías, è stata vittima dei giornalisti gialli. Guarda l’intervista completa su YouTube “Perversiones de un Café” e iscriviti al canale!!! #susanazabaleta #perversionesdeuncafé #florrubio #spectaculos #adopcion #amarillismo #farandula #ricardoperez #lacotorrisa #matiasgruener @Lazabaleta69 @Antonio Castañeda ♬ suono originale – Perversions of a Café

io ti ho cercato

Oltre a ricordare nell’intervista di aver adottato Matías Gruener dopo aver fatto un sogno, la cantante ha catturato il suo amore per suo figlio nel suo album “Te Busqué” a lui dedicato.

In questo materiale disponibile sulle piattaforme musicali appare la versione di Susana della canzone di Mecano (Te Busqué), che è la melodia che dà il nome all’album.

Ti ho cercato sotto il materasso e nella polvere della stanza; Ti ho cercato con il computer e con l’antenna della televisione” inizia dicendo la canzone che Susana ha dedicato a chi ha descritto come il suo compagno di vita “uomo” perché la sua compagna “donna” è la figlia maggiore di Elizabetha Gruener.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Questo è ciò che fa veramente Miguel Urdangarin a Madrid
NEXT “Bollire e…” – Paparazzi Magazine