Navarro è morto nel finale di “True Detective: Polar Night”?

Il sesto ed ultimo episodio di Il vero detective: Notte Polare È già uscito su HBO e Movistar Plus+ in Spagna. La serie si è così conclusa con una quarta stagione che, nonostante alcune recensioni negative, è stata generalmente molto apprezzata dal pubblico. Tanto che in numero di ascolti ha addirittura superato la prima stagione, la più celebrata dell’intero progetto. Ma nonostante la trama principale sia conclusa, c’è una grande questione che è rimasta aperta.

Nelle fasi finali, con i casi di omicidio già risolti, Evangeline Navarro (Kali Reis) scompare. Il protagonista della serie lascia a casa l’orso polare di peluche del figlio di Liz Danvers (Jodie Foster) insieme al video con la confessione di Raymond Clark. Lascia anche lo spazzolino da denti che aveva portato via a casa della compagna. E poi, con il sole che splende di nuovo, comincia a camminare verso il ghiaccio, senza una direzione apparente. Per capire perché lo fa, dobbiamo unire i punti di cui parla il capitolo Il vero detective: Notte Polare ha seminato.

Mentre guardavo quella scena della marcia di Navarrese, Danvers Sta testimoniando davanti alla polizia su tutto quello che è successo. Alla domanda su cosa sia successo al compagno, l’agente lascia una frase simbolica: “C’è chi viene in Alaska per scappare, vero? Per scappare da qualcosa”. Il carattere di Reis è in fuga da quando è stata presentata all’inizio di Il vero detective: Notte Polare. Alle spalle aveva una grave crisi d’identità, unita alla rabbia per non aver risolto l’omicidio di Annie K. Sei anni fa era già rattristato dalla recente morte di sua sorella.

Ma ora, Navarrese ha smesso di scappare. Ha finalmente trovato la pace. E lo ha fatto, in primo luogo, scoprendo come è morto Annie K.. Con la rivelazione dell’identità dei suoi assassini, la polizia si è tolta un grande peso dalla coscienza. In secondo luogo, le allucinazioni causate dal freddo estremo lo hanno portato una volta per tutte a connettersi con il suo mondo spirituale e le sue radici. Sul punto di gelare, Navarrese Vede nella sua mente una donna indigena che gli dà il suo nome Iñupiaq: Siqiññaatchiaq. Il suo significato è “il ritorno del sole dopo la lunga oscurità”.

Navarro è morto?

Così, Navarrese Può finalmente smettere di guardare al suo passato e concentrarsi su se stessa e sulla sua vita. Il sole sorge di nuovo in esso. Questo è quando Il vero detective: Notte Polare lascia la porta aperta all’interpretazione dello spettatore. L’agente non ha più conti in sospeso e, dopo tanta sofferenza, può liberarsi. Alcuni potrebbero vedere la sua marcia verso il ghiaccio in pieno giorno come una sorta di silenzioso suicidio. Come sua sorella e come tanti altri, morirà congelata in mezzo al nulla. Ma lo farà sapendo di aver già portato a termine tutto ciò che aveva da fare nella vita e con il suo mondo spirituale pronto a riceverlo.

Quel finale poetico, tuttavia, ha una seconda lettura. E la polizia che interroga Danvers Sottolineano che c’è chi dice di aver visto Navarrese. “Mettiamola così. Non credo che se ne inventeranno Evangeline Navarro sul ghiaccio”, risponde, “questo è Ennis. Nessuno se ne va del tutto.” Insieme all’enigmatica frase viene mostrata una scena finale molto suggestiva. Danvers siede sotto il portico di una casa in riva al lago. Lì appare Navarrese, anche se nessuno dei due si guarda o si parla. Inoltre, entrambi sono separati da barriere fisiche (i telai delle porte e delle finestre) nella composizione dell’aereo.

Questa separazione e mancanza di comunicazione, ancora una volta, possono farci pensare questo Navarrese È uno spirito che appare al suo compagno e amico. Ma se l’ingrediente soprannaturale viene rimosso e vengono analizzati solo i fatti che mostra Il vero detective: Notte Polare, la conclusione è che è ancora viva. La polizia ha semplicemente lasciato Ennis con l’intenzione di guardare al futuro e iniziare una nuova vita. E lo avrai sempre Danvers per sostenerla e tornare quando ne ha bisogno.

Ricevi la nostra newsletter ogni mattina. Una guida per comprendere ciò che conta in relazione alla tecnologia, alla scienza e alla cultura digitale.

In lavorazione…

Pronto! Sei già iscritto

Si è verificato un errore, aggiorna la pagina e riprova

Anche in ipertestuale:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Questo è il messaggio degli angeli per ogni segno per attirare denaro dal 13 al 19 aprile
NEXT “Che gli angeli veglino su di te”