La forte difesa di Horacio Cabak dopo la sostituzione di Pollo Álvarez ne La Jaula de la Moda: “Non mi sono mai dimesso”

La forte difesa di Horacio Cabak dopo la sostituzione di Pollo Álvarez ne La Jaula de la Moda: “Non mi sono mai dimesso”
La forte difesa di Horacio Cabak dopo la sostituzione di Pollo Álvarez ne La Jaula de la Moda: “Non mi sono mai dimesso”

Horacio Cabak e Pollo Álvarez, passato e futuro di La Jaula de la Moda

Questo martedì è stato confermato Joaquin Il pollo Álvarez Essere il nuovo conducente La gabbia della moda (Ciudad Magazine) in sostituzione di Orazio CabakChi è stato in prima linea nel ciclo per più di un decennio. “L’ho appena scoperto guardando Intruders. Grazie!”ha scritto Cabak, ironicamente, sul suo account Twitter giorni fa, quando ha saputo della sua separazione attraverso i media.

E ora, con la nuova notizia, è tornato sullo stesso social network a sparare contro la produzione del programma e un giornalista che diffondeva qualcosa che non sarebbe vero. “NON MENTIRE PIÙ. Approfitto dell’annuncio del Pollo come nuovo conducente La gabbia della moda per chiarire le continue bugie. In questo caso di Bertero e soci, formulato in un programma prodotto dalla stessa squadra che lo realizza La gabbia... E quello con cui ho lavorato fino a dicembre e SANNO CHE STANNO MENTENDO“ha detto, riferendosi a un relatore di molto mattina (El Trece), il quale aveva assicurato che “Cabak aveva comunicato a Marina Calabro di essersi dimesso dal programma”.

Poi, l’ex modella ha continuato a dettagliare la situazione con il programma. “Non ho un contratto dal 31/12. I miei contratti terminavano SEMPRE a dicembre e venivano firmati nuovamente a marzo/aprile (non ci hanno mai pagato durante l’estate e non ci hanno mai assicurato la continuità lavorativa). “Il mio contratto era con il canale, non con la società di produzione”, ha esordito dicendo, per poi sottolineare che “Non ho mai smesso, MAI” E “Non ho mai firmato l’esclusiva, non mi hanno mai pagato”, in relazione al suo lavoro sul segnale La Nación +.

“Ho negoziato con LN+ per continuare La gabbia. Il canale era a conoscenza. Da dicembre ho un contratto con LN+. Sia a febbraio che a marzo il canale mi ha chiesto tempo per definire la situazione della continuità La gabbia”ha detto in questo senso.

La difesa di Horacio Cabak contro La Jaula de la Moda (Foto: Twitter)

“Mi hanno informato della decisione su WhatsApp, quaranta minuti dopo l’annuncio Intrusi“, ha detto riguardo alla sua separazione dal programma che ha condotto per più di dieci stagioni. “Gli unici che mi hanno chiamato sono stati Hernan Drago e il Pollo Alvarez”, Ha aggiunto. E ha accusato nuovamente il relatore di molto mattina: “Bertero, che codice hai per mettere in mezzo la mia collega Marina Calabro per giustificare una bugia.

Ha infine chiuso con un consiglio per la nuovissima conduttrice di La Jaula de la Moda. “Un successo, Pollo, ma stai attento… stai molto attento… Gli ‘amici’ non sono poi così ‘amici’… E i ‘codici’ sono stati inventati per essere decifrati”, ha avvertito il suo sostituto.

La notizia era stata confermata dallo stesso Álvarez con una foto che aveva pubblicato sulla sua foraggio da Instagram, in cui può essere visto con a aspetto sportivo Si compone della maglia della nazionale argentina, pantaloncini verdi, calzini alti e scarpe da ginnastica bianche con dettagli rossi. All’outfit, a metà tra il polemico e l’entrecasa, il giornalista ha aggiunto un piluso blu con la scritta “Devils” e ha scritto: “Vado a guidare La gabbia della moda. In pochi secondi ne raccolse migliaia piace e commenti. Inoltre ha chiarito che non si trattava di uno scherzo. “Non è uno scherzo, è uno scherzo”tenuto.

In questo contesto, Telespettacolo Ha contattato il giornalista per scoprire maggiori dettagli sulla sua nuova sfida. “Sono molto felice, davvero. Non mi paragono assolutamente a nessuno. Faccio la mia strada e basta”, ha detto Álvarez. E continua: “Mi hanno chiamato per fare La Jaula de la Moda e chiaramente non sono una persona specializzata nel settore, ma sento che è un programma dove i professionisti sono altri e io mi limiterò a condurre, come Lo faccio in tutti i programmi in cui ho specialisti di intrattenimento, attualità, polizia e beh, conduco semplicemente con rispetto per ciascuno degli argomenti.

El Pollo Álvarez sarà il nuovo conduttore di La Jaula de la Moda

Ho pensato che fosse bello farlo perché è un programma che esiste da molti anni, ed è sempre stato un successo. e beh, mi diverto a farlo. “Cercheremo di giocare un po'”, ha riconosciuto il collega, che continuerà anche lui a condurre il suo ciclo. Casinò del resort In Infobae e nello svolgimento di Non molto corretto per i pomeriggi di El Trece.

Per quanto riguarda l’argomento che verrà affrontato nel ciclo, il Pollo ha svelato quali sono le sue preferenze. “Sì, mi piace la moda, ma Penso di essere poliedrico, proprio come nella guida: Posso fare Combat, Not Correct, Noi al mattino, Casino Resort, The Fashion Cagequalche programma sportivo, sport motoristici, sono lo stesso con i vestiti”, ha riconosciuto.

E ha chiuso: “Un giorno indosso pantaloncini corti e infradito. Beh, vado spesso in giro per casa con i pantaloni da calcio e la maglia della Nazionale. Ma sì, mi piace. Sono curioso, mi diverto Guardami, Sono entrambi, mi piace anche imparare”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il padre di Mane Swett è morto a 76 anni, mentre lei lotta per riavere suo figlio a New York Glamorama