Il male misterioso che tiene lontano un giornalista Buongiorno a tutti

Immagine: Instagram.

Il giornalista di Ciao a tutti Kevin Felgueras è riapparso su Instagram per fare un aggiornamento sulla tua salute dovuto a assenza prolungatanon solo sui social network, ma anche in televisione.

Il fatto è che, come hanno avvertito i follower del programma mattutino di TVN, il relatore non è apparso sullo schermo da diversi giorni, il che ha generato incertezza e speculazione. Finora Si sapeva solo che aveva la licenza, senza ulteriori dettagli.

Tuttavia, il giornalista ha approfondito un po’ la questione rivelandolo “Il mio corpo ha deciso di darmi l’ultimo avvertimento di ‘buone vibrazioni’ prima di spegnersi in modo più brusco.”

Come ha spiegato, “i medici non possono ancora escludere che abbia avuto tre episodi di qualcosa chiamato TIA. Erano brevi, niente che lasciasse il segno. Ma la preoccupazione c’è. È un avvertimento. Ho sostenuto un numero enorme di esami e ci sono ancora”.

Nella stessa pubblicazione ha dichiarato di aver disconnesso su espressa richiesta dei medici. “Il punto: nel 40% dei casi non si riesce a trovare la ‘causa’ di quello che mi è successo. Quindi può darsi che torno senza una risposta (immagina l’ansia…)”, ha espresso.

“Ma insisto, c’è un avvertimento “gentile” da parte del corpo “che non potevo continuare a bruciare petrolio”, ha aggiunto il giornalista Ciao a tutti, e poi dichiarare di non saperlo “Quanti dettagli è ‘conveniente’ fornire su queste reti dove ci sono molte persone che vogliono vederti in cattiva luce.”

Tuttavia, lo ha anche indicato “L’essenziale è che, ogni volta che dovrò tornare, le cose cambieranno un po’. Almeno nella mia testa”.

Nello stesso post, Kevin Felgueras ha ringraziato coloro che lo hanno accompagnato in questo processo e gli hanno dato il loro sostegno, tra cui sua moglie, il collega giornalista di TVN Andrea Aguilar.

“Ho tante questioni in testa: quello che mi è successo (che forse molti normalizzano), il fatto di riuscire a prendermi cura di me velocemente (cosa che non tutti possono fare… e che non dovrebbe essere così), la paura/ansia di tornare e di spegnermi facilmente (mi blocco)”, riflette il professionista, rivelandolo “Probabilmente rimarrò molto disconnesso fino al mio ritorno”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La serie Netflix di Ayrton Senna ha già il suo primo trailer e promette emozioni, epicità e adrenalina
NEXT video della serie netflix del grande pilota brasiliano di Formula 1