I pubblici ministeri chiedono un nuovo processo per Weinstein a settembre

I pubblici ministeri chiedono un nuovo processo per Weinstein a settembre
I pubblici ministeri chiedono un nuovo processo per Weinstein a settembre

NEW YORK (AP) – Harvey Weinstein è arrivato mercoledì in un’aula di tribunale di Manhattan, facendo la sua prima apparizione da quando la sua condanna per stupro del 2020 è stata annullata da una corte d’appello la scorsa settimana.

Weinstein, vestito con un abito blu scuro, era seduto su una sedia a rotelle spinta da un ufficiale del tribunale mentre entrava nell’udienza preliminare a Manhattan.

L’avvocato difensore di Weinstein, Arthur Aidala, ha detto che il suo cliente era presente all’udienza anche se il 72enne era stato ricoverato in ospedale poco dopo il suo ritorno nel sistema carcerario della città venerdì. Ha detto che Weinstein, che soffre di problemi cardiaci e diabete, era sottoposto a test non specificati a causa delle sue condizioni di .

Aidala ha detto di non essere preoccupato per la capacità mentale del suo cliente, descrivendo Weinstein come “acuto come una virata. Più acuto che mai.”

L’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg ha detto che è determinato a ritentare il caso contro Weinstein. Gli esperti legali ritengono che potrebbe essere una strada lunga e che tutto dipenda dalla disponibilità delle donne contro cui è accusato di crimini sessuali a testimoniare di nuovo. Una di loro, Mimi Haley, ha detto venerdì che stava ancora valutando se testimoniare in un nuovo processo.

I pubblici ministeri hanno detto che una delle accusatrici, Jessica Mann, che era in tribunale mercoledì, è pronta a testimoniare nuovamente e ha suggerito di fissare una data a settembre per il nuovo processo.

Aidala ha detto che il suo cliente vuole dimostrare la sua innocenza: “È un nuovo processo. È un nuovo giorno”.

Il produttore cinematografico, un tempo potente, è stato dichiarato colpevole anche a Los Angeles nel 2022 per un altro stupro ed è tuttora condannato ad altri 16 anni di prigione in California.

Nel caso di New York ribaltato, era stato condannato per stupro per aggressione contro un’aspirante attrice nel 2013 e per abuso nei confronti di Haley, ex assistente di produzione di “Project Runway”, nel 2006. Weinstein si è dichiarato innocente e sostiene qualsiasi incontro sessuale è stato consensuale.

L’Associated Press in genere non identifica le persone che affermano di essere state aggredite sessualmente a meno che non acconsentano a essere nominate, come hanno fatto Haley e Mann.

Giovedì, la Corte d’Appello di New York ha annullato la sua condanna con una decisione 4-3, annullando la sua condanna a 23 anni di prigione, dopo aver concluso che un giudice del processo ha permesso ai giurati di vedere e ascoltare troppe prove che non erano direttamente correlate di cosa è stato accusato.

La sentenza ha scioccato e deluso le donne che avevano celebrato risultati storici durante l’era #MeToo, un movimento che ha inaugurato un’ondata di accuse di violenza sessuale a Hollywood e non solo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Abel Lobatón giustifica l’attacco di Bryan Torres a Samahara Lobatón: “Un’azione ha una reazione”
NEXT Ana Karina Soto ha raccontato com’è stato parlare con La Segura in “Buen Día Colombia” – Publimetro Colombia