Airbnb ti permetterà di soggiornare in case leggendarie di serie e film

Airbnb ti permetterà di soggiornare in case leggendarie di serie e film
Airbnb ti permetterà di soggiornare in case leggendarie di serie e film

Airbnb ha presentato Icons, un insieme di esperienze di alloggio ispirate al cinema, all’arte o allo sport

Airbnb ti permetterà di soggiornare e dormire in luoghi che fino ad ora appartenevano solo all’immaginario collettivo. Nel tentativo di attirare una clientela VIP, la società di case vacanze ha presentato Icons, il nome del progetto che riunisce diverse strutture ispirate a serie, film, musica, arte e mondo dello sport.

Inizialmente venivano messi in affitto 11 alloggi diversi, distribuiti in diversi luoghi del mondo e che saranno disponibili in determinate date. Airbnb spiega che molti di questi alloggi saranno effettivamente gratuiti o costeranno meno di 100 dollari a notte. Si tratta di ulteriori alloggi che verranno distribuiti sotto forma di lotteria e premi per gli utenti di Airbnb.

Totale 4.000 biglietti entro il 2024, anche se è probabile che a partire dal prossimo anno queste case verranno nuovamente utilizzate. Al momento non si sa se a carico degli interessati, proseguendo con le promozioni o come inizio di una strategia più ampia che prevede la creazione di alloggi speciali.

Delle 11 sistemazioni che debuttano con le Icons, ne troviamo alcune davvero mitiche. Probabilmente la più sorprendente è la casa di “Up”, l’iconica casa del film Pixar che è stata ricreata ad Abiquiu, nel New Mexico. Ha 8.000 palloncini e sì, Inoltre galleggia grazie all’utilizzo di una grande gru.

Troviamo anche la X-Mansion degli X-Men. Situato a Westchester, New York e decorato in stile 2D. Ha quattro stanze e conta più di 100 pezzi e decorazioni esclusivi.

Abbiamo la possibilità di trascorrere una notte al Museo Ferrari, a Maranello; passare una notte con e i suoi amici; una notte al Museo d’Orsay, soggiornando nella stanza esclusiva che Prince ha acquistato per Purple Rain; trascorrere notti con celebrità come Khaby Lame, Janhvi Kapoor o Feid, oltre a soggiornare in una casa ispirata al prossimo “Inside Out 2”, dove la stanza sarà come il centro di controllo delle emozioni di Riley.

Come vediamo, dobbiamo promuovere luoghi esclusivi dove nessuno ha potuto dormire; sfruttare l’attrazione di personaggi famosi o direttamente creare interi alloggi come esperienze promozionali.

La strategia di creare alloggi speciali basati su case famose non è nuova. Nel settembre 2023, Airbnb ha collaborato con Dreamworks per ricreare la famosa palude di Shrek in modo che tu possa trascorrere lì una notte. Viene offerta anche la Casa dei Sogni del film Barbie o la casa di McAllister in “Mamma ho perso l’aereo”.

Con il lancio di Icons, Airbnb materializza e racchiude in un unico luogo tutte queste sistemazioni esclusive, molto attraenti per gli appassionati dei film e dei personaggi su cui sono basati.

A Xataka | La grande crisi di Airbnb: i suoi numeri stanno crollando negli Usa dopo anni di regolamentazione e standardizzazione

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Jonas Brothers in Messico: questa la possibile scaletta dei loro concerti alla Mexico City Arena
NEXT Il provocatorio ‘The Sausage Festival’ tornerà come serie e ha già una data e una piattaforma confermate