Marcelo Tinelli a un passo dal fallimento: il processo milionario a Chato Prada che lo lascerà in strada

Martedì 7 maggio 2024

19:00

Gli anni di amicizia, legati al lavoro, sono ciò che causa la lite tra i Chato Prada E Marcelo Tinelli diventa esteso. C’è parecchia stoffa da tagliare in questa guerra, visto che nelle ultime ore si è appreso che il produttore è arrivato a un punto in cui è disposto a tutto, compreso far perdere milioni a qualcuno che ha saputo essergli amico.

“È-can-da-lo, è uno scandalo!!”, si è sentito in Socios del Espectáculo analizzando la situazione a LaFlia. Nelle ultime ore il produttore ha detto basta e ha iniziato a minacciare la possibilità di intraprendere azioni legali contro l’autista, motivo per cui sostengono che abbia cominciato a “indietreggiare in infradito”.

Succede Tinelli avrebbe accolto la richiesta Federico Hoppe per pulire il Chato Prada e avere la strada spianata per esibirsi all’interno del canale. Tuttavia, il produttore non si è rivelato uno sciocco, poiché non appena ha visto che la sua posizione era in pericolo, ha minacciato di avviare una causa da un milione di dollari.

«La cosa girava già la settimana scorsa, fino all’ipotesi che Prada, se se ne fosse andato, avrebbe avviato una causa milionaria contro Tinelli. Con la quale, forse, ha minacciato, avvertito e la situazione si è calmata», ha rivelato. Rodrigo Lussich su come la minaccia abbia indotto l’autista a riconsiderare meglio la situazione a causa della paura di perdere una fortuna.

È di questo che si ha paura Marcelo È più che giustificato. È perché gli anni di lavoro insieme causerebbero la perdita di milioni, che lo lascerebbero quasi sulla tela. Ma il problema non è solo il denaro, ma anche l’informazione che il Piatto riesce: “Se lo fa, rovina tutto. Oltretutto conosce tutti i segreti e se parla marcisce tutto”.

Per la sua parte, Marianna Brey Ha raccontato qual è la posizione del produttore rispetto a tutto quello che è successo: “Si sente ferito. Si sente tradito, ferito. Alcuni dicono che sia una questione di soldi. Ma quello che gli fa male non sono i soldi, ma il tradimento”.

È perché gestivano “DaBoPe”, una compagnia che produce opere teatrali, il cui nome deriva dalle ultime sillabe dei loro cognomi: PraDA, CorBo e HopPE. Quindi da quella parte verrebbe la sensazione di tradimento.

“Tinelli non compare ma c’è anche lui lì, Hoppe ha visto qualcosa che non gli è piaciuto per qualcosa che gli ha detto Bossi e quel cortocircuito ha rovinato tutto”, si legge a proposito della rissa che ha quasi finito gli Ananas e della possibilità di rimuoverlo da tutti i suoi compiti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Jerry Seinfeld fa il suo debutto alla regia con una satira sul consumo americano
NEXT Cosa ha detto Pedro Engel nel suo oroscopo per questo 7 maggio?