Si conclude la Fiera Internazionale dell’Industria Musicale Cubadisco 2024

Si conclude la Fiera Internazionale dell’Industria Musicale Cubadisco 2024
Si conclude la Fiera Internazionale dell’Industria Musicale Cubadisco 2024

Dedicato alla Colombia, il gala di chiusura si terrà nella sala Covarrubias del Teatro Nazionale, in questa capitale, e sarà onorato dal virtuosismo di questo musicista colombiano e anche del suo connazionale, il percussionista Samuel Torres.

Intanto nel Padiglione Cuba, più precisamente a La Pérgola, la giornata di chiusura ha riservato lo spazio Feel the Music. Ne parliamo con i nostri artisti, che durante i giorni dell’evento hanno riunito importanti figure dell’universo armonioso.

Altri due spazi di questa istituzione culturale, La Brújula e il Palco Centrale, ospiteranno rispettivamente un concerto dell’Ensemble Arsenio Rodríguez e di Bryan Sánchez e dell’Orchestra Failde.

Da parte sua, Arte Habana aprirà le sue porte a Mujeres en Cubadisco, Proyecto Música es Mujer, Hera de Cuba, Ellas Cantan, Emy Abreu Sabor e B’ Jazz, mentre il Coro Diminuto, diretto dalla maestra Carmen Rosa López, e La Machine of Melancholy porterà gioia a grandi e piccini al Centro Culturale El Sauce.

Cubadisco arriverà questa domenica anche alla Casa del Alba Culturale, dove i Milagros de los Ángeles si esibiranno insieme agli ospiti Luis Manuel Molina e Cecilio Tieles; e alla Galleria Mariano Rodríguez, che ha programmato, tra le altre proposte, una presentazione del Coro da Camera Entrevoces.

In questa importante celebrazione discografica non poteva mancare il suono ineguagliabile dell’Orchestra Originale di Manzanillo, concerto in programma al Salón Rosado de la Tropical Benny Moré.

Il giorno prima, nella Sala Avellaneda del Teatro Nazionale, si è svolta la presentazione dell’album Cuban Gospel Music, una produzione che l’eminente musicista e compositore Edesio Alejandro ha descritto così: assisteremo alla fusione che trascende i confini del sacro e del il profano, l’unione della cultura gospel e dei ritmi autoctoni dell’isola.

Il concorso, dedicato quest’anno alla musica contadina e con la Colombia come ospite d’onore, comprendeva anche il Simposio Internazionale Cubadisco 2024, che con lo slogan Suoni, identità e regioni invitava al dialogo su molteplici aspetti del mezzo sonoro.

La presenza in questa edizione di importanti artisti cubani e di altri provenienti da più di nove nazioni, tra cui Germania, Francia, Portogallo, Brasile, Ungheria, Spagna, Argentina e Messico, contribuiscono allo splendore di un evento che scommette ogni giorno sulla ricchezza artistica e musicale.

mem/mr

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires