Così è nata la torta nuziale di Felipe e Letizia: una torta a cinque piani e un diverbio sui cioccolatini

Così è nata la torta nuziale di Felipe e Letizia: una torta a cinque piani e un diverbio sui cioccolatini
Così è nata la torta nuziale di Felipe e Letizia: una torta a cinque piani e un diverbio sui cioccolatini

MADRID, SPAGNA – 22 MAGGIO: Il principe ereditario spagnolo Felipe de Bourbon e la sua sposa Letizia si ondano mentre lasciano il Palazzo reale il 22 maggio 2004 a Madrid. (Foto di Ian Waldie/Getty Images)

È stato un matrimonio senza baci e senza “sì”, ma non senza torta nuziale. 20 anni fa oggi, Filippo VI e Letizia Suggellarono il loro impegno matrimoniale con quello che fu senza dubbio uno dei matrimoni più famosi del decennio. Sono tanti i dettagli, gli aneddoti e i ricordi che si possono portare alla luce questa giornata storicaanche se oggi parleremo di uno degli aspetti più importanti di ogni celebrazione del matrimonio: il cibo.

Poiché non poteva essere altrimenti nel caso di un matrimonio reale, gli attuali Re di Spagna hanno scelto i migliori chef del paese per preparare il menu che i loro ospiti avrebbero degustato. Il banchetto, che si è svolto al Palazzo Reale, è stato orchestrato dagli chef Ferran Adrià (El Bulli) e Juan Mari Arzak (Arzak)che ha creato una selezione di antipasti e piatti caldi e freddi che hanno gustato ben 1.700 invitati.

Potrebbe interessarti: Dov’è l’abito che Letizia indossava al matrimonio con Felipe: un pezzo da museo che si può vedere a Madrid

Posa di Felipe e Letizia il giorno del loro matrimonio, tenutosi il 22 maggio 2004. (Getty Images)

Quanto ai dolci, al matrimonio di Felipe e Letizia non è mancata la torta, un must per ogni festa che si rispetti. L’importante lavoro di ideazione e preparazione di questa dolce delizia è stato svolto da Paco Torreblanca, pasticcere di Alicante considerato uno dei migliori Maestri Pasticceri Artigiani del mondo. Il pasticciere, già vincitore nel 2004 di diversi premi nazionali, li ha incontrati al ristorante di Sergi Arola, dove insieme hanno creato il dolce perfetto per l’occasione.

Il pasticcere ha raccontato anni dopo gli aneddoti e le curiosità che circondarono questo incontro, uno dei quali nel programma di Bertín Osborne A casa tua o a casa mia. Lì, Torreblanca ha raccontato che, all’inizio, aveva deciso di scommettere sui gusti dell’erede alla corona, fedele ventaglio di cioccolato fondente, ideando diversi dessert con base al cioccolato. L’attuale Re di Spagna si è congratulato con lui per il suo lavoro: “Magnifico”. Tuttavia incontrò un “ostacolo”: “Paco, Ma mi piacciono solo quelli al latte”.Doña Letizia allora riconobbe.

Torreblanca si lanciò allora alla ricerca del dolce perfetto, che unisse i gusti non solo del Principe ma anche quelli della futura Regina di Spagna. “E a te cosa piace?” ha chiesto a Letizia, e lei ha spiegato che le piacevano i muffin e il cioccolato con le mandorle. Da lì il pasticciere creò il famoso Gianduia Realeun dolce che da quel momento è rimasto nella memoria di molti e che, ancora oggi, continua ad essere ricordato.

Real Gianduja, la torta realizzata per il matrimonio degli attuali Re di Spagna (Instagram / @paco_torreblanca_oficial)

Potrebbe interessarti: Felipe e Letizia, 20 anni d’amore in 20 immagini: le fotografie che hanno segnato il loro matrimonio

Il risultato di questa elaborazione è stato a grande torta nuziale alta due metri, con cinque piani e un peso di 150 chili. Questo dolce, chiamato Gianduja Real, era composto da pan di spagna all’olio d’oliva con crema al cioccolato, mousse al gianduia, nocciola caramellata e glassa al cioccolato al latte, il tutto completato da una decorazione di frutti naturali.

Re Filippo e Letizia si fidavano degli chef Ferran Adria E Juan Mari Arzak per preparare il menù per il loro banchetto di nozze, che si è svolto nel Palazzo Reale. L’evento prevedeva una selezione di 12 antipasti caldi e freddi, serviti dal leggendario e defunto ristorante Fantino.

Il cocktail offerto comprendeva una varietà di prelibatezze come Prosciutto di Jabugo, Formaggio manchegocrocchette, tortine esqueixada, mousse di pesce di scoglio, patate ripiene di changurro, crostini di funghi, punte di asparagi verdi fritti, capesante impanate, tartine di Gamonedo e La Peral con mela, boccoli di sogliola e cestini di verdure.

Come antipasto è stata servita una tortina di pasta sfoglia ai frutti di mare su base di capesante. Il corso principale consisteva in cappone Palencia arrosto con timo e noci. La selezione di abbinamenti di vini includeva a Rioja Imperial Gran Reserva 1994 Terras Gaudas di Rías Baixas e un vino moscato Casta Diva.

Chi è chi nella famiglia della regina Letizia: dalla madre Paloma Rocasolano alla nipote Carla Vigo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires