Steven Seagal non è mai apparso in un film de I Mercenari a causa del suo odio per Van Damme

Steven Seagal non è mai apparso in un film de I Mercenari a causa del suo odio per Van Damme
Steven Seagal non è mai apparso in un film de I Mercenari a causa del suo odio per Van Damme

Quello Steven Seagal È un individuo controverso che ha guadagnato molto litigi E faide con altre star del cinema d’azione come Van Damm Non è un segreto. Ed è proprio questo animosità e riluttanza ad essere d’accordo con il belga è l’ostacolo principale che gli impedisce di apparire in un film “I mercenari”la saga creata da Sylvester Stallone come omaggio ai suoi compagni di gilda. Secondo le parole di Seagal, in questi film ci sono persone che non gli piacciono, riferendosi a volti familiari come lui. Jean claude van damme e il produttore Avi Lerner.

Steven Seagal non apparirà mai nel film I Mercenari a causa della sua faida con Van Damme.

In un’intervista del 2014 per Big Issue, e con ‘Los Mercenarios 3’ in procinto di essere rilasciato, Seagal ha rivelato perché non è mai apparso in un film di questa saga di successo ideato da Stallone. Fondamentalmente, L’attore ha dichiarato che non gli piacevano molte persone che hanno partecipato a questi film. Si Certamente, Si è limitato a “dare un nome al peccato”, ma non al “peccatore”, evitando di dare nomi specifici..

Ingrandire

Jean-Claude Van Damme e Steven Seagal andavano molto male, al punto che Van Damme andò a cercare Seagal con l’intenzione di aggredirlo durante una festa privata a casa di Stallone.

Tuttavia, anche se non ha dato nomi, tiene conto i suoi problemi in passato con Jean-Claude Van Damme e saperlo Il belga ha partecipato alla seconda puntata pubblicata nel 2012non sembra irragionevole pensarlo La persona principale che non vorresti incontrare è proprio Van Damme.. E il sentimento allora era reciprocoBENE JCVD ha posto il veto a Steven Seagal in “I Mercenari 2” se voleva che Sylvester Stallone contasse su di lui.

Un altro motivo che lo avrebbe portato a non prendere nemmeno in considerazione la possibilità di apparire nella saga in generale potrebbero essere anche le forti voci a riguardo il ritorno di JCVD ​​​​come nuovo cattivo in un film del futuro di “I Mercenari”. Il suo personaggio in “I Mercenari 2” era Jean Vilaine l’attore ha scherzato dicendo che “potrebbe tornare”, come ha chiamato suo fratello gemello Claude Vilainessendo un riferimento sia al proprio nome che ai suoi fratelli gemelli come tema ricorrente nella sua filmografia.

uomo della demolizione jean claude van damme steven seagal

Ingrandire

Jean-Claude Van Damme e Steven Seagal sono stati due grandi icone del cinema d’azione degli anni ’90, e questa rivalità ha portato anche fuori dagli schermi

Sebbene Van Damm seppellì l’ascia di guerra nel 2023, a causa di quelli che considera litigi passati, Seagal continuerebbe a provare rifiuto nei confronti dell’attore perché, a causa di molti dei commenti che fece sul belga negli anni ’90, JCVD andò a cercarlo ad una festa dove si incontrarono a casa di Stallone con l’intenzione di picchiarlo..

Avi Lerner sotto i riflettori: l’altro grande nemico di Seagal

Un’altra delle persone coinvolte nei film “I Mercenari” che Seagal odia è il produttore Avi Lerner, che ha partecipato versando capitale nelle prime tre tranche. Lerner ha collaborato con Seagal in alcuni dei suoi film direct-to-video in passato, ma il loro rapporto si è inasprito e L’attore ha persino fatto causa a Lerner e alla sua società di produzione perché affermavano di dovergli dei soldi.

avi lerner gerard butler

Ingrandire

Avi Lerner (a sinistra) con l’attore Gerard Butler (a destra)

Lerner e la sua squadra hanno prima fatto causa all’attore perché secondo loro Seagal ha ostacolato le riprese da film come “Mercenary” e “Today You Die”. Erano lungometraggi direct-to-video uscito negli anni 2000, molto in linea con altre produzioni di ex star del cinema d’azione cadute in disgrazia e relegate in questi progetti più piccoli.

Avi Lerner è stato un produttore di film d’azione molto prolifico, avendo “accolto” le stelle sotto il suo seno come Van Damme, lo stesso Seagal, Wesley Snipes, Stallone e Dolph Lundgren. Tutti questi attori, ad eccezione di Steven Seagal, sono apparsi in almeno un episodio di “I Mercenari”.

Il futuro della saga ‘I Mercenari’

Ultimo ma non meno importante, Steven Seagal potrebbe non apparire mai in un film de I Mercenari per un’altra ragione convincente: potrebbero non esserci più “I Mercenari”. “I Mercenari 4” È stato rilasciato nel 2023 e È stato uno dei fallimenti al botteghino più clamorosi in produzioni di questo calibro.BENE Con un budget di 100 milioni di dollari è riuscita a malapena a raccoglierne 50causando di fatto ingenti perdite economiche alle sue società di produzione.

Anche le critiche non sono state gentili con lei; su aggregatori come Pomodori marci ha il 14%, mentre IMDb è stato un po’ più generoso e gli ha assegnato un 4,8/10, che è comunque inferiore al punteggio di approvazione. A causa dei suoi numeri al botteghino e delle sue recensioni negative, a causa delle bugie di Hollywood e Si dice che questo quarto capitolo abbia ucciso la saga.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires