Louis Vuitton presenta la sua collezione a Barcellona tra massicce proteste

Louis Vuitton presenta la sua collezione a Barcellona tra massicce proteste
Louis Vuitton presenta la sua collezione a Barcellona tra massicce proteste

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese

Nicolas Ghesquiere ha presentato la collezione Cruise 2025 della casa parigina a un pubblico di lusso, tra cui Ana de Armas, Ester Expósito, Jennifer Connelly e Saoirse Ronan.

PUBBLICITÀ

Louis Vuitton ha presentato i suoi ultimi modelli di moda al Park Güell di Barcellona, ​​completando perfettamente il capolavoro architettonico di Antoni Gaudí con stili nuovi e spettacolari.

Dove i turisti entrano quotidianamente in canottiere, pantaloncini e infradito, il sito dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’unesco diventare un palcoscenico per capi d’avanguardia che si armonizzava con i suoi toni terrosi ed eterei.

Chiudi la pubblicità

I modelli serpeggiavano tra le 86 colonne doriche che sostengono una piazza a volta al centro del parco che si affaccia su Barcellona e sul Mar Mediterraneo in lontananza.

Secondo le note dello spettacolo, Ghesquiere se ispirato dalla “eredità in continua mutazione” di Gaudí e del ricco patrimonio artistico spagnolo.

“Come se fosse un omaggio a quella purezza opulenta, lo spirito rigoroso della Casa abbraccia il carattere appassionato del paese“, si legge nelle note. “Il fervore dei suoi colori, la sua fedeltà alla tradizione elevata a espressione artistica, il buio e la luce che non sembrano mai contraddittorie.”

Le silhouette drammatiche contrastavano con le morbide curve delle strutture organiche di Gaudí, che si riflettevano poi negli abiti drappeggiati e plissettati. volumi che sfidano la gravità.

E poi ci sono stati dei lampi che hanno deliziato: un paio di stivali da equitazione che terminavano con un ciuffo di nappine.

Non è stata una sfilata celebrata da tutti

Un gruppo di poche centinaia di residenti ha protestato contro l’evento per quelli che sostenevano fossero i disagi che aveva causato, incluso il riduzione dei parcheggi nella zona. Alla protesta hanno partecipato anche attivisti per i diritti degli animali.

Si poteva sentire il gruppo di manifestanti, situato poche strade sotto il muro esterno del parco, battere i tamburi, suonare i corni e lanciare petardi prima dell’inizio dello spettacolo.

Lo ha riferito la Polizia arrestato una persona per resistenza violenta alla sua decisione di allontanare i manifestanti da una strada per consentire il passaggio del traffico.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires