Chi è Karla Sofía Gascón, l’attrice trans spagnola che ha trionfato a Cannes

Un interprete spagnolo ha fatto la storia nel Festival di Cannes 2024. Grazie al suo ruolo in Emilia Perezun film diretto da Jacques Audiard, Karla Sofia Gascon È diventata la prima donna trans a vincere il premio come migliore attrice.

Il premio è condiviso tra l’artista e i suoi compagni di cast: Zoe Saldana, Selena Gomez E Adriana Pace. Le uniche attrici spagnole ad aver ottenuto in precedenza questo riconoscimento sono state Penelope Cruz, Carmen Maura, Lola Duenas, Bianca Portillo, Yohana Cobo E Chus Lampreaveche ha anche vinto congiuntamente il premio Ritorno Di Pedro Almodovar.

Nata il 31 marzo 1972 a Madrid, Karla Sofía Gascón ha iniziato la sua carriera partecipando a produzioni televisive come Dopo la lezione, I ladri vanno in ufficio O Il supermercato. Ha trascorso parte della sua carriera a Messicodove ha firmato per la serie Cuore selvaggio. Nel 2013 è apparso in Noi nobiliuno dei film di maggior incasso nella storia del Messico, e nel 2014 ha girato diversi episodi di Il Signore dei cielivincitore del Premio Emmy internazionale per le migliori serie non di lingua inglese.

Era il 2018 quando l’interprete ha iniziato la sua transizione. “Ho capito davvero che c’era qualcosa che non andava in me quando avevo quattro anni”, ha detto nel programma messicano Di prima mano. “All’epoca in cui mi sono trovata, cioè negli anni ’70, quando venivamo da una dittatura, era impossibile considerare qualsiasi cambiamento fisico o esprimersi per quello che eri,” ha aggiunto la star. “Volevo fare molte cose con Carlos e penso di averli raggiunti, e quando sono riuscita a realizzarli, è stato allora che mi sono chiesta davvero se potevo o se volevo lasciare andare questa femminilità che era stata molto presente in me da quando avevo quattro anni,” ha spiegato.

Il suo emozionante discorso a Cannes

Dopo aver ritirato il premio come migliore attrice a Cannes, Karla Sofía Gascón ha tenuto un discorso emozionante. “A tutte le persone trans che soffriamo l’odio ogni fottuto giorno e vedere come ci denigrano. Questo è per te. Grazie mille”, ha assicurato.

“Domani sicuramente questa notizia che vedete qui sarà piena di commenti di persone terribili che diranno le stesse cose di sempre a tutti noi. Voglio solo inviare un messaggio di speranza a tutti loro. Come accade con Emilia Pereztutti abbiamo l’opportunità di cambiare in meglio, di essere persone migliori. Allora vediamo se cambiate, bastardi“Ha aggiunto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires