Daniela Aránguiz è comparsa lunedì in tribunale a seguito di una denuncia del parlamentare – Publimetro Chile

Daniela Aránguiz è comparsa lunedì in tribunale a seguito di una denuncia del parlamentare – Publimetro Chile
Daniela Aránguiz è comparsa lunedì in tribunale a seguito di una denuncia del parlamentare – Publimetro Chile

Garantendo che “Credo che questo sia un attacco di gelosia da parte della deputata Maite Orsini”, sorridente, avvolta in un abito nero e molto sorridente, Daniela Aránguiz è arrivata questo lunedì, 27 maggio, al Centro di Giustizia per comparire davanti alla Quarta Corte di Garanzia per la denuncia per insulti e calunnie presentata contro di lei dal parlamentare del Fronte Largo.

Oggi l’ex ragazza Mekano affronta l’udienza in cui sentirà il tribunale in merito alla denuncia che presentò il deputato Maite Orsiniin cui afferma di aver subito “un grave danno al mio onore”.

All’arrivo al Centro di Giustizia, dove diversi media aspettavano che ascoltasse la sua difesa prima dell’udienza, Daniela Aránguiz ha assicurato di avere “totalmente fiducia nei miei avvocati”, aggiungendo che “con molta calma, confido nei miei avvocati, ci sono cose così importanti in Cile che un rappresentante del nostro paese può fare, piuttosto che fare queste cose per un pasticcio di gonne…”.

Nel frattempo, quando le è stato chiesto se si scuserà con il vice Orsini se la corte lo indica, Aránguiz ha dichiarato che “farò quello che i miei avvocati mi dicono che devo fare, ma da quello che mi dicono, Non dovrei scusarmi (…) Non ho insultato nessuno”.

Jorge Valdivia “vede tutte le storie in me”

Ha poi osservato che “Penso che questo sia un attacco di gelosia da parte della rappresentante Maite Orsini perché potrebbe pensare che Jorge (Valdivia) provi ancora dei sentimenti per me”.

In questo senso, ha aggiunto senza problemi che il suo ex marito – e attuale compagno di Maite Orsini – Jorge Valdivia, “Vede tutte le mie storie (da Instagram), diverse storie, ho degli screenshot, mi blocca e mi sblocca”, ha assicurato tra le risate.

Infine, ha concluso dicendo a Chilevisión che risponderà sempre quando si sentirà attaccata: “«Non starò mai in silenzio perché non ho paura di nessuno», ha concluso, descrivendo Maite Orsini come «la vittima». (sic), riferendosi ad un meme.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires