Furia ha svelato il suo piano e l’ordine con cui ha previsto di far uscire di casa i compagni per raggiungere la finale

Furia ha svelato il suo piano e l’ordine con cui ha previsto di far uscire di casa i compagni per raggiungere la finale
Furia ha svelato il suo piano e l’ordine con cui ha previsto di far uscire di casa i compagni per raggiungere la finale

Furia ha rivelato il suo piano su GH (Telefe)

La fine dell’anno è prevista per i primi giorni di luglio. Grande Fratelloe la convivenza in casa è diventata a volte molto dura, con commenti, disaccordi e maleducazione che hanno portato i partecipanti a non nascondere i propri sentimenti, anche con parole forti nel faccia a faccia con i compagni.

Così, ad esempio, senza dubbio uno dei protagonisti di questa edizione, Giuliana Furia Scaglione Si è preso qualche minuto per delineare i suoi obiettivi per la finale del reality show. Poco più di un mese dopo la fine della competizione, ha rivelato chi sono i compagni di squadra che intende eliminare ed è andato anche oltre, prendendosi anche il tempo per mettere insieme un ordine in cui dovrebbero uscire.

In un messaggio rivolto ai telespettatori e ai suoi follower, Furia Scaglione ha espresso: “Non smetto di agitarmi, amico. Sono rigenerato. Non riesco a smettere di pensare alla partita, di individuare le giocate sporche della gente, con i culi sporchi, che sono in emergenza”. La partecipante ha spiegato in questo modo di aver individuato comportamenti strategici tra i suoi colleghi.

Mentre continuava a parlare con la telecamera, già in compagnia di Martin Ku e il tuo amico Facundoche erano accanto a lui, hanno spiegato: “BenePer due mesi e mezzo è stato difficile per me capire che mi avevano avvicinato per strategia. Ciao, è stato un piacere, Mauro, e adesso mi ci sono volute due settimane per capire che è stato Pancho”, riferendosi al figlio di Dariosul quale avrebbe anche qualcosa da dire: “Poi abbiamo questo ‘pseudo papà’ che prima o poi dovrà essere allontanato”, un’espressione che ha suscitato divertimento tra coloro che erano al suo fianco.

Furia ed Emmanuel sono nel momento peggiore della convivenza

“Voglio che questa vecchia volpe se ne vada adesso.”si espresse su Dario, per poi rivolgere contro i suoi dardi Emma, del quale ha affermato che “non ne posso più”, anche se è tornato sulle sue dichiarazioni e ha chiarito che “non so se è solo che non lo sopporto, non lo so, non lo so”. t… qualsiasi cosa.” Ma quando si parla delle donne che sono in casa, riguardo Firenze Ha sottolineato che di solito non esce con lei “a causa del problema di creare il suo fandom, non fingendo che sia mia amica”.

Durante il suo monologo, al quale Facundo e Martín continuarono ad assistere, Juliana lo rivelò “Nico non mi punge né mi taglia, Mi fa schifo…”, dopodiché se ne sono andati e la partecipante ha continuato a parlare da sola davanti alla telecamera: “Non ho intenzione di cadere nel vittimismo spazzatura”, e mentre continuava a delineare la strategia per la finale, era Bautista che gli sedeva accanto.

Juliana ha poi rivelato: “Adesso ho tre gol, e ve ne direi anche quattro. Emma, ​​Dario, Florencia e Virginia”, pur esprimendo il suo fastidio per il discorso secondo cui le donne devono vincere la partita. “Basta con il tema ‘lasciamo vincere le donne’, perché sono venuta qui con quello Umore e le donne mi hanno picchiato… a colpi di arma da fuoco”, ha aggiunto. In quel momento stava passando Darío e Furia non rimase in silenzio: “Che succede, controllore? Non riesco a dormire? Smettila di fare strategie contro di me perché ti prenderò a calci in culo…”.

Uno dopo l’altro i partecipanti si sono salutati e la fine si avvicina.

Fu allora che l’uomo cercò di calmarla chiarendo che”Non ho alcuna strategia contro di te”, però ha raddoppiato con un insulto importante. Quindi ha preferito tacere e proseguire verso il bagno e non continuare ad affrontare la giovane donna che ha dichiarato che, anche se avesse voluto, non aveva i quattro detonatori che avrebbe voluto in questa parte del gioco.

Infine, ha evidenziato il modo di affrontare la fine della competizione: “Bancatelá, c’è un premio enorme. Dovrai incassare tutto per poterlo guadagnare. E quando parliamo di tutto, è tutto. Non ho paura di una targa che rappresenta Virginia, Darío ed Emma contro di me. “Non ho paura di niente. Ognuno si prenda cura del proprio culo. Quindi benvenuto, prenditi cura del tuo culo e io mi prenderò cura del mio”, ha concluso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires