Una star di “Top Gun Maverick” presenta la sua candidatura per diventare Batman nell’universo DC di Games Gunn

Una star di “Top Gun Maverick” presenta la sua candidatura per diventare Batman nell’universo DC di Games Gunn
Una star di “Top Gun Maverick” presenta la sua candidatura per diventare Batman nell’universo DC di Games Gunn

James Gunn è ancora lontano dal decidere chi sarà il nuovo Batman nel suo universo DC, con una storia che sarà ispirata al fumetto “Il coraggioso e l’audace”, ma ciò che è chiaro è che hai una scelta. Vale a dire… Da Alan Ritchson, il protagonista di ‘Reacher’, a Winston Duke (M’Baku in ‘Black Panther’), passando per il veterano Jake Gyllenhaal, la lista ha già tre candidati… per quello in più è appena stato aggiunto. E la popolarità della mazza è tale, e sono stati così tanti i grandi nomi che hanno indossato l’abito nero (Christian Bale, Ben Affleck, Michael Keaton), che chi potrebbe resistere? Un altro che non poteva farlo lo è Glen Powell.

Powell ha un curriculum ampio, anche se questo è ora il suo momento di massima popolarità. Dopo essere diventato famoso con “Top Gun Maverick”, ha anche partecipato a ‘Anyone But You’, accanto a Sydney Sweeney, e lo vedrà presto in ‘Twisters’ (in cui condivide il cast con David Corenswet, il nuovo Superman), e in ‘Hitman’, un film d’azione romantico commedia che non ha nulla a che fare con il popolare Agente 47 nei videogiochi. Inoltre, Powell ha una certa esperienza nei film di Batman, poiché in “Legend Rises”, il terzo capitolo della trilogia di Christopher Nolan, ha un incontro con Bane dal quale, ovviamente, la cosa finisce male.

Ingrandire

Come sarebbe il Batman di Powell?

Anche se non ha mai mostrato particolare interesse nel partecipare a film sui supereroi, la sua opinione è diversa quando parliamo nello specifico di Batman. “Ero sul set di ‘Twisters’ quando David Corenswet ha ricevuto quella chiamata”, dice, riferendosi al momento in cui al giovane attore è stato offerto il ruolo dell’Uomo d’Acciaio. “È un combattente e se lo merita. Ma Sono sempre stato più un fan di Batman, sarebbe un approccio selvaggio a Batman. Sicuramente non avrebbe il tono di Matt Reeves, probabilmente sarebbe qualcosa di più simile a Keaton”.

Nonostante questo presunto rifiuto, curiosamente Powell era sul punto di diventare Capitan America dell’UCM, anche se, secondo le sue stesse parole, la sua prestazione al casting non fu esattamente molto buona. “Adesso posso scherzarci sopra, ma ho fatto un errore durante l’audizione finale”, ricorda.

Nel frattempo, Andy Muschietti (“The Flash”) è il prescelto per mettersi dietro le telecamere di questa nuova storia di Batman e, come ha ammesso in numerose occasioni, è ben lungi dal decidere chi sarà il prossimo attore a diventare il Cavaliere Oscuro. . Per ora, il seguito di “Il Batman” di Matt Reeves, con Robert Pattinson nuovamente nei panni di Bruce Wayne/Batman, e in cui si vocifera che Barry Keoghan (Joker) potrebbe avere un ruolo più consistente oltre al breve cameo alla fine del film originale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires