Cyberpunk alla spagnola: la serie ‘Blade Runner 2099’ conferma la Spagna come una delle location delle riprese

Cyberpunk alla spagnola: la serie ‘Blade Runner 2099’ conferma la Spagna come una delle location delle riprese
Cyberpunk alla spagnola: la serie ‘Blade Runner 2099’ conferma la Spagna come una delle location delle riprese

La produzione di “Blade Runner 2099”la serie di Amazon PrimeVideo ambientato in questo universo futuristico e cyberpunk, inizierà il prossimo giugno. E non solo, ma è stato confermato Spagna sarà tra i tuoi luoghi delle riprese. Ridley Scottche ha diretto il ‘Blade Runner’ originale del 1982, torna al timone dopo non essere stata presente in ‘Blade Runner 2049’, e l’attrice Michelle Yeoh ne sarà protagonista.

La serie “Blade Runner 2099” di Prime Video sarà parzialmente girata in Spagna

Collider ha fornito informazioni esclusive sul prossimo inizio delle riprese di ‘Blade Runner 2099’di cui già Sono emersi dettagli secondo cui sarà registrato parzialmente a Praga (Repubblica Ceca) e in Spagna. Non è stato specificato quale punto o quali punti della penisola iberica verranno utilizzati. come set per questa nuova serie, ma tenendo conto di ciò in ‘Blade Runner 2049’ c’erano scene ambientate in grandi deserti intorno ad una città in rovina di Las Vegas, Non ci sembra irragionevole supporre che vogliano cercare ambientazioni simili ed emblematiche del mondo del cinema come il deserto di Tabernas. ad Almería.

Ingrandire

L’attrice Michelle Yeoh sarà la protagonista di “Blade Runner 2099”Sarah MeyssonnierREUTERS

La produzione della serie dovrebbe iniziare a giugno 2024 e durare fino a dicembre. quest’anno, quindi se non ci saranno problemi di alcun tipo, i responsabili passeranno sei mesi a lavorare su questa, per ora, prima stagione.

I dettagli della trama non sono ancora noti. Al di là del fatto che dal nome della serie si deduce che, appunto, sarà ambientato cinquant’anni dopo ‘Blade Runner 2049’e in esso possiamo sicuramente vedere quali cambiamenti ci sono stati in questo mezzo secolo sia a livello tecnologico che culturale e, soprattutto, Qual è il rapporto della società con i replicanti?. Sebbene Michelle Yeoh (vincitrice dell’Oscar come migliore attrice per ‘Tutto in una volta ovunque’) reciterà nella serie, non si sa nulla del suo personaggio. Non esiste nemmeno una data di rilascio. nel momento in cui abbiamo scritto questa notizia.

L’universo di ‘Blade Runner’ in crescente espansione

La serie “Blade Runner 2099”. Non è il primo lavoro aggiuntivo che serve a fornire ulteriore contesto ai due film immagine reale. Nel 2017 hanno debuttato tre cortometraggi per promuovere ‘Blade Runner 2049’: “2036: Nexus Alba”, “2048: Nessun posto dove scappare” E “Blade Runner Black Out 2022”.

Come sequel di quest’ultimo cortometraggio, è uscito nel 2021 “Blade Runner: Loto Nero”, una serie animata in CGI ambientata dieci anni dopo. E tutto questo per non parlare di quello La stessa saga di “Blade Runner” è basata sul racconto del 1968 “Gli androidi sognano pecore elettriche?” di Philip K. Dick. Come vediamo, la saga è ancora molto viva oggi dopo l’uscita del film originale del 1982.

All’incirca, La saga riguarda il modo in cui verranno creati i replicanti nel futuro., umanoidi bioingegnerizzati indistinguibili a occhio nudo da un essere umano convenzionale, ma con forza fisica e intelletto superiori. Sia nei film che in altro materiale aggiuntivo vengono esplorate le implicazioni dell’esistenza di questi replicatori rispetto al resto della società.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’entourage di Alexis Mac Allister ha affrontato le voci sulla storia d’amore con Rocío Robles e ha indicato un altro campione del mondo
NEXT La regina Sofia stupisce con un abito tunica azzurro con pompon al Festival della Danza di Granada