Ingrid Grudke ha parlato degli abusi durante la sua carriera da modella: “Quando sono cresciuta mi sono resa conto che c’erano diverse situazioni”

Ingrid Grudke ha parlato degli abusi durante la sua carriera da modella: “Quando sono cresciuta mi sono resa conto che c’erano diverse situazioni”
Ingrid Grudke ha parlato degli abusi durante la sua carriera da modella: “Quando sono cresciuta mi sono resa conto che c’erano diverse situazioni”

Ingrid Grudke ha rilasciato un’intervista in cui ha rivelato che durante la sua carriera da modella e in tenera età, ha subito ripetuti abusi. Inoltre, ha assicurato di non poter fare nomi e che in alcuni casi ha ceduto ad alcune richieste di smettere di molestarla.

“È vero che hai subito abusi all’età di 23 anni?” le ha chiesto il giornalista Héctor Maugeri e l’ex modella ha risposto: “Quando sono cresciuto mi sono reso conto che c’erano diverse situazioni e momenti che oggi, se li conto, sono abusi.“.

Ha poi spiegato di cosa trattavano quelle sequenze. “Palpeggiamenti e altre cose di cui non voglio entrare nei dettagli perché ci sono persone o nomi che non si possono dare, e ora mi rendo conto che è un abuso, ma a quel tempo era come un “Ok va bene”. A volte era “questo mi dà così tanto fastidio che beh, okay, dai, andiamo dietro e basta, così smetti di darmi fastidio”.

Prima di concludere, Ingrid si è ricordata del giorno in cui è stata convocata per un casting e quando è arrivata si trovava in un ufficio con un noto uomo d’affari.

“Quando sono arrivato e non ho visto altre persone, ho pensato “Perché non ci sono altri modelli?” Arrivi nell’ufficio di quell’uomo con un nome che non puoi pronunciare perché è la sua parola contro la tua. Oggi se lo dico è uno scandalo, ma è come se non avessi le prove per dirlo”, ha ricordato.

In uno spot pubblicitario ero protagonista con un uomo e il regista mi è saltato addosso e io mi sono sentita molto a disagio e sono scappata. Anche la modella si è accorta che non era giusto. “Credo che tutte le donne ad un certo punto abbiano subito quella molestia del ‘farò quello che voglio con te'”, ha concluso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires